Artrite psoriasica e patologie correlate: il ruolo del medico

Il ruolo del medico diventa fondamentale per i pazienti affetti da artrite psoriasica in quanto, una maggior probabilità di sviluppare patologie correlate richiede anche una maggiore consapevolezza da parte del medico del reale profilo di malattia di questi pazienti.

Questo è quanto riassume uno studio sul Journal of Managed Care & Specialty Pharmacy, all’interno del quale viene evidenziata la presenza di tassi di incidenza più elevati di patologie correlate nei pazienti con artrite psoriasica rispetto alla popolazione generale.

L’importanza del medico: non solo terapie

Diverse ricerche mostrano come l’artrite psoriasica si associ a numerose patologie concomitanti, comprese le patologie cardiovascolari, rendendo il peso della malattia più difficile da affrontare per i pazienti che ne soffrono. Una gestione efficace dell’artrite psoriasica richiede un’attenta comprensione da parte del medico dei profili di comorbilità, ovvero le patologie correlate, che il paziente presenta.

Questa ricerca si è posta l’obiettivo di confrontare la frequenza e i tassi di incidenza di specifiche comorbilità e ospedalizzazioni in pazienti con nuova diagnosi di artrite psoriasica e la popolazione generale, utilizzando ampi database di reclami negli Stati Uniti.

I dati dello studio

Nello specifico lo studio osservazionale retrospettivo ha utilizzato il database MarketScan per identificare i pazienti adulti con una nuova diagnosi di artrite psoriasica (vale a dire, che non presentavano nessuna diagnosi di malattia durante l’anno precedente alla prima diagnosi di artrite psoriasica osservata), dal 1 ° gennaio 2008 al 30 settembre 2015.

In totale 14.898 pazienti con artrite psoriasica hanno soddisfatto i criteri dello studio. I ricercatori hanno abbinato direttamente i pazienti senza diagnosi di artrite psoriasica (i controlli) in qualsiasi momento durante il periodo di studio ai pazienti con malattia in base a caratteristiche demografiche, per un totale di 35.037 controlli. Sono stati così valutati i tassi di incidenza per 100 persone-anno delle comorbilità di interesse.

Dall’analisi è emerso che, rispetto ai controlli, i pazienti con artrite psoriasica presentavano un rischio più elevato di disturbi cardiovascolari (tasso di incidenza = 6,5 vs 5,8; rapporto di rischio HR = 1,46; intervallo di confidenza – IC 95% = 1,37-1,56) e un rischio più elevato per la maggior parte dei disturbi cardiovascolari specifici (vale a dire ipertensione, iperlipidemia, malattia coronarica, malattia cerebrovascolare, malattia vascolare periferica).

I pazienti con artrite psoriasica hanno anche mostrato un rischio più elevato di incorrere in qualsiasi malattia autoimmune (tasso di incidenza = 8,4 vs 1,6; HR = 18,26; IC 95% = 17,18-19,40) e per la maggior parte delle patologie autoimmuni specifiche (come la psoriasi, la spondilite anchilosante, l’artrite reumatoide, la sclerosi multipla e gli altri disordini autoimmuni).

Tassi di comorbilità nell’artrite psoriasica

Anche i tassi relativi ad altre comorbilità correlate, come diabete, ansia, affaticamento, fumo, consumo di alcool, obesità o sovrappeso, depressione, osteoporosi, uveite, eczema e gotta sono risultati significativamente più alti nei pazienti con la malattia.

Durante il periodo di follow-up sono state valutate le ospedalizzazioni per tutte le cause e relative a patologie cardiovascolari ed il tasso di ospedalizzazione per tutte le cause è risultato più alto tra i pazienti con artrite psoriasica rispetto ai controlli (24,9% vs 16,2%; P <0,001).

In particolare, il tasso di ospedalizzazione correlato alle malattie cardiovascolari variava a seconda che la condizione cardiovascolare fosse la diagnosi di dimissione primaria o se fosse stata formulata una diagnosi su richieste ospedaliere.

Le percentuali di ospedalizzazione per malattia coronarica erano significativamente più elevate nei pazienti con artrite psoriasica rispetto ai controlli con entrambi i metodi di analisi (diagnosi primaria: 0,8% vs 0,5%; P <0,001; diagnosi non primaria: 3,2% vs 2,2%; P <0,001) .

Questo studio retrospettivo ha rilevato, a conferma delle ricerche precedenti, che i pazienti con artrite psoriasica presentano un elevato carico di patologie correlate. Rispetto alla popolazione generale, i pazienti con la malattia presentano una maggiore incidenza di comorbilità cardiovascolari, malattie autoimmuni e altre comorbilità correlate all’artrite psoriasica oltre che un più alto tasso di ospedalizzazioni per tutte le cause e cardiovascolari.

La comprensione di questi profili di malattie concomitanti può fornire informazioni preziose sull’effetto che queste patologie, che con grande frequenza si associano all’artrite psoriasica, possono avere sulla gestione della malattia e di conseguenza guidare il medico nell’impostazione della terapia più adeguata al paziente che soffre di artrite psoriasica che sia funzione anche delle altre patologie che potrebbe presentare.

Fonte

  • Kaine J, Song X, Kim G, Hur P, Palmer JB. Higher Incidence Rates of Comorbidities in Patients with Psoriatic Arthritis Compared with the General Population Using U.S. Administrative Claims Data. J Manag Care Spec Pharm. 2018:1-11. doi: 10.18553/jmcp.2018.17421. PMID: 29694270
Print Friendly
2 COMMENTI
Bhy Assad Chundoo
31 gennaio 2019

Early artrite reumatoide si può avere cura meglio sto facendo cura soffro ancora di un anno dolore

RISPONDI >>
    Redazione
    8 febbraio 2019

    Ciao Bhy Assad Chundoo, grazie per averci raccontato la tua esperienza e grazie per averla condivisa con la nostra community, è molto importante per noi. Ci sentiamo in dovere di dirti che nel caso tu abbia qualche dubbio o domanda puoi tranquillamente consultare i nostri esperti Dermatologi. Utilizzando i nostri servizi di chiedi all'esperto via email http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/ o cercando il centro, in Italia, più vicino a te:http://www.psoriasi360.it/centri-cura/ Un caro saluto ed una buona giornata.

    RISPONDI >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>