Artrite psoriasica, l’importante è agire tempestivamente

Cos’è l’artrite psoriasica?

L’artrite psoriasica è una malattia infiammatoria cronica delle articolazioni caratterizzate da dolore, gonfiore è rigidità articolare, di solito associata alla presenza di psoriasi cutanea.

Sebbene si possa manifestare ad ogni età il picco d’ incidenza massimo è tra i 30 e i 50 anni. Ne sono colpiti in maniera pressoché uguale uomini e donne. La prevalenza, fra i pazienti psoriasici, è dato controverso: si parte dal 5-8%  della letteratura “classica” per arrivare al 20-25% rilevato da studi clinici recentissimi.

Nella maggioranza dei casi (75%) la psoriasi precede la comparsa di artrite; più rara è l’insorgenza contemporanea del coinvolgimento articolare e cutaneo (15%) mentre ancora meno frequente è la comparsa dell’artrite prima della psoriasi (10%). In un piccolo sottogruppo di pazienti può essere diagnosticata anche in assenza di psoriasi.

Non è invece stata dimostrata alcuna correlazione tra gravità ed estensione delle lesioni cutanee e coinvolgimento articolare che è piuttosto frequente sia nei pazienti con psoriasi lieve, sia in quelli affetti da forme severe.

Come si presenta?

La diagnosi dell’artrite psoriasica è una diagnosi clinica che si basa sulla presenza di precise manifestazioni. L’artrite può svilupparsi lentamente con sintomi lievi oppure rapidamente e in forma severa.

Sintomi dell’artrite psoriasica

I sintomi iniziali possono essere:

  • rigidità (specialmente al mattino);
  • dolore e gonfiore in una o più articolazioni delle mani, dei piedi oppure di gomiti, ginocchia e caviglie di solito a carattere asimmetrico;
  • riduzione dell’ampiezza dei movimenti;
  • cambiamento d’aspetto delle unghie.

L’interessamento delle unghie, presente in circa il 40% dei casi, è infatti fortemente predittivo dell’interessamento articolare.

Esistono inoltre dei segni distintivi rispetto alle altre forme artrosiche: la dattilite, il cosiddetto dito a “salsicciotto”, che si manifesta con gonfiore omogeneo di un dito della mano o del piede per infiammazione dei tendini e delle articolazioni del dito interessato, e l’entesite, infiammazione del punto d’inserzione dei tendini e dei legamenti sull’osso: la localizzazione più frequente è a carico dell’inserzione del tendine di Achille, posteriormente alla caviglia.

Come si effettua la diagnosi?

Gli esami di laboratorio non sono particolarmente orientativi. L’aumento egli indici d’infiammazione (VES, proteina C reattiva) è presente nelle forme caratterizzate da un importante coinvolgimento delle membrane sinoviali delle grandi articolazioni.

Di solito l’assenza del fattore reumatoide (FR) e degli anticorpi anti-citrullina nel sangue è elemento di grande importanza diagnostica anche se in alcuni pazienti entrambi gli anticorpi possono essere presenti a basso titolo. In questo caso il reumatologo valuterà se siamo in presenza di artrite reumatoide in un paziente psoriasico, se c’è un’associazione delle due malattie o se c’è solo artrite psoriasica

La ricerca nei tessuti dell’antigene HLA-27 e di altri antigeni specifici può aiutare nel tipizzare ulteriormente la malattia.

Dal punto di vista degli esami strumentali, nelle primissime fasi la radiografia convenzionale non è particolarmente utile per la diagnosi poiché le alterazioni caratteristiche della malattia (fenomeni di riassorbimento e proliferazione dell’osso) compaiono dopo mesi o anni dall’insorgenza dei sintomi.

L’ecografia articolare è invece utile sia nelle prime fasi che in quelle successive, poiché ha una maggiore sensibilità rispetto alla radiografia nel rilevare segni di infiammazione nelle diverse strutture dell’articolazione

Quale terapia?

La diagnosi tempestiva dei primi segnali di artrite psoriasica può aiutare a prevenire o limitare il danno articolare che compare negli stadi avanzati della malattia. La terapia è consigliata dallo specialista in base alla storia clinica del paziente, alla gravità del coinvolgimento articolare e alla tollerabilità ai diversi tipi di farmaci. Obiettivi della terapia sono quelli di alleviare il dolore, ridurre il gonfiore, prevenire il danno articolare.

Di solito in una prima fase si ricorre a i farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS): ovviamente non “curano” la patologia ma sono efficaci nel controllare il dolore e la rigidità articolare; agiscono rapidamente ed il loro effetto si esaurisce dopo alcune ore o comunque nell’arco della giornata, per cui bisognerebbe assumerli in maniera continuativa. I FANS devono essere prescritti dal medico che valuterà sia l’eventuale interazione con altri farmaci assunti dal paziente, sia possibili effetti collaterali.

I trattamenti più utilizzati sono però quelli sistemici, efficaci sia sull’artrite che sulla psoriasi cutanea, che devono essere tuttavia attentamente “studiati” con il curante in modo da valutare con attenzione il rapporto “rischio-beneficio”.

Importante anche l’attivitità fisica, per migliorare e mantenere la funzionalità articolare e muscolare, o la fisioterapia nel caso serva un’azione più mirata su determinate aree.

 

stefania mengoni, scientific editor

Print Friendly, PDF & Email
48 COMMENTI
giancarlo
4 Settembre 2013

Di recente sono stato ricoverato per dolori forti in concomitanza con la protesi inversa applicatami dopo essere stato investito sulle strisce pedonali. Dopo una serie di verifiche che hanno dimostrato che la protesi era indenne, mi è sopravvenuta una forma di eruzione cutanea sul viso e la reumatologa chiamata per dare la sua consulenza mi ha diagnosticato una psoriasi reumatoide. Da allora in avanti ho sofferto di dolori articolari diffusi e persistenti. Sono stato sottoposto a culture e alla pet-tac. Hanno dichiarato che non ho subito danni permanenti ed ora sono in cura. Sono uscita da poche giorni ma ho ancora qualche difficoltà motoria e, stranamente i dolori circolano dal piede destro al sinistro o a un gomito o alle dita che qualche volta non riesco a chiudere fino in fondo. Quello che vorrei capire se i tempi di recupero ad una funzionalità accettabile sono possibile e se il decorso ha tempi brevi o medio lunghi. Ho quasi 70 anni ma svolgo ancora qualche attività di consulenza e vorrei mantenermi ancora attivo. Secondo voi ho qualche prospettiva di recuperare almeno l'80%della mia capacità operativa. Grazie Giancarlo Munari PS. Uno dei medici che mi seguiva in ospedale affermava che probabilmente questa improvvisa comparsa di questa nuova patologia era dovuta ad uno schoc da stress emotivo che mi aveva colpito negli ultimi 3 o 6 mesi. In effetti questo evento è accaduto e per una notte ero stato male, ma poi non ci ho più pensato. Credete che sia possibile che abbia scatenato dentro di me tanto malessere?

RISPONDI >>
pasqua
7 Settembre 2013

circa due mesi fa mi e' stata diagnosticata un'artrite psoriasica,sono in cura. Vorrei sapere se l'artrite provoca problemi oculari. Grazie Pasqua Iurlo

RISPONDI >>
mariella
24 Settembre 2013

salve , purtroppo devo dire a pasqua che l'artrite pasoriasica provoca problemi agli occhi. i controlli vanni fatti ogni 6 mesi. a me l'AP ha provocato anche l'arterite temporale (morbo di horton) . per fortuna non ho mal di testa. sono in cura da 7 anni ma la malattia sfortunatamente non è regredita , perché diagnosticata con 10 anni di ritardo. si sono aggiunte altre patologie e l'assunzione di tutti i medicinali è diventato un problema. auguro a tutti di migliorare lo stato di salute. mariella

RISPONDI >>
rosetta
26 Giugno 2014

Salve in seguito ad una visita oculistica mi hanno diagnosticato l'occhio secco, mi hanno chiesto degli esami specifici per l'artrite reumatoide ma negativi, ripetuti più volte sempre negativi, ho però la proteina c reattiva sempre alta, mi sono recata da più reumatologi e nessuno mi ha detto che ho l'artrite da psoriasi, ho cambiato medico e un medico molto giovane con gli esami vecchi mi ha detto che ho l'artrite da psoriasi e mi ha chiesto la radiografia della colonna, volevo chiedersi se in questo caso andare in un centro specialistico e se ci sono ulteriori esami da eseguire per appurare scientificamente la malattia, ho molti dolori alle articolazioni e mi hanno detto che ho l'artrosi, cordiali saluti rosetta

RISPONDI >>
    Redazione
    2 Luglio 2014

    Gentile Rosetta, può provare a porre la sua domanda ad uno dei nostri specialisti utilizzando il servizio Chiedi all'epserto http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/ Un cordiale saluto La redazione

    RISPONDI >>
maria
12 Luglio 2014

è vero che l'artrite psoriasica puo causare la calcificazione di noduli ai polmoni? o esserne la causa? avendo due noduletti al polmone destro, di natura benigna, forse residui di una vecchia bronchite, mi vietano di fare la terapia sistemica che ho fatto fino ad ora. Sto malissimooooooooooo mi sentivo bene solo quando facevo quella siringa una volta a settimana. Chiedo AIUTOOOOOOOOOOOOOO -non posso lottare tutti i giorni con i dolori che mi limitano la vita VI prego aiutatemi. GRAZIE

RISPONDI >>
    Redazione
    14 Luglio 2014

    Cara Maria, abbiamo pubblicato il suo commento, omettendo il riferimento al farmaco, come indicato dalla policy del sito, ma, per una risposta più precisa, la invitiamo comunque a porre la sua domanda ai nostri esperti, utilizzando il servizio Chiedi all’esperto http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/ Un cordiale saluto La redazionehttp://www.psoriasi360.it/wp-admin/edit-comments.php#comments-form

    RISPONDI >>
ramona
23 Luglio 2014

salve! soffro di psoriasi artropatica da tanti anni e ultimamente prendo solamente antidolorifici. non prendo altri farmaci perchè dovevo fare una cura biologica ma prima ancora di questa una gastroscopia, ecc. volevo sapere se qualcuno mi può indirizzare da qualche bravo medico, qui a roma, possibilmente a Tor Vergata, Umberto 1...grazie!

RISPONDI >>
    Redazione
    28 Luglio 2014

    Buongiorno Ramona, grazie per averci scritto. Per la ricerca di un centro specialistico puoi utilizzare la nostra web app http://centri.psoriasi360.it/ Su Roma i centri mappati nelle zone da te indicate sono Tor Vergata http://www.psoriasi360.it/centri-cura/Lazio/roma/195 Umberto I http://www.psoriasi360.it/centri-cura/Lazio/roma/186 In queste pagine potrai trovare tutti i riferimenti utili. Se hai qualche dubbio specifico puoi rivolgere la tua domanda ai nostri esperti http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/ Un cordiale saluto La Redazione

    RISPONDI >>
    lucia
    9 Agosto 2016

    Buongiorno Ramona. Il policlinico Umberto I è specializzato per le malattie reumatologiche immunologiche. Lo staff è quello del prof. Valesini. I tempi di attesa purtroppo sono un alti però puoi telefonare ed eventualmente se ha possibilità chiedere una visita intramoenia direttamente con il Professore . A Roma ottima struttura è anche la Columbus (Gemelli). Io sono seguita dal dott. Lizzio e sono molto soddisfatta. Spero di esserti stata utile. In bocca al lupo. Lucia

    RISPONDI >>
grazia
22 Agosto 2014

buongiorno,sono una ragazza di 35 anni e da ormai 10anni soffro di questa patalogia........ho problemi nel camminare,in tutti movimenti,i dolori mi accompagnano ormai.sono sotto cura al niguarda. la mia domanda e ma il processo di questa malattia cosa comporta negl'anni

RISPONDI >>
    Redazione
    1 Settembre 2014

    Buongiorno Grazia, ti consigliamo di rivolgere la tua domanda anche ai nostri esperti qui: http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/ Un saluto, la redazione

    RISPONDI >>
Chiara Vasi
15 Settembre 2014

Buonasera, ho trovato questo forum per caso e vorrei porre una domanda, conscia del fatto che la risposta è difficile. Il mio compagno è morto un anno fa a luglio per leucemia fulminante. Dal mese di giugno era in cura per un'artrite psioriasica che era stata diagnosticata dopo che si erano manifestati gonfiori alle dita delle mani e dolori alle articolazioni con febbriciattola serale. Nessuna manifestazione cutanea se non arrossamenti che si presentavano soprattutto alla sera e "sparivano" durante la giornata. Analisi del sangue con aumento dei globuli bianchi. Dopo circa 10 gg di terapia con cortisone e un immunomodulatore i gonfiori sono migliorati e i globuli bianchi hanno incominciato a calare. Ha avuto 2 episodi di febbre alta, il primo con remissione dei sintomi dopo 3 gg sottovalutato dal medico di base e dal reumatologo, il secondo è stato quello fatale che nell'arco di 3 giorni lo ha portato alla morte. L'emocromo della settimana prima era nei parametri corretti mentre quando è stato ricoverato era in totale assenza di difese immunitarie. Per volontà dei genitori nn è stata fatta autopsia. Chiedo: è possibile che i sintomi fossero già di una leucemia scambiata per artrite psioriasica? Ormai nn vivo più pensando che forse si sarebbe potuto tentare qualcosa. Mi chiedo se un aumento dei globuli bianchi sia compatibile con una leucemia iniziale o se invece l'artrite possa in effetti essere stata presente e in seguito sia sopravvenuta la leucemia. Chiedo se possibile una spiegazione scientifica anche se immagino che sia difficile una risposta.

RISPONDI >>
Chiara Vasi
15 Settembre 2014

Dimenticavo di specificare che il mio compagno aveva 43 anni e prima di questa tragedia nn aveva mai avuto problemi di salute, anche se spesso dal 2003 era andato dal dermatologo per problemi di secchezza della pelle in alcune zone che gli causava forte prurito, ma anche in questo caso nessuna diagnosi di psioriasie solo farmaci antistaminici. Ultimamente aveva come delle piccole ecchimosi puntiformi che sanguinavano a livello delle scapole.

RISPONDI >>
moro 73
1 Ottobre 2014

salve a tutti soffro di artrite psoriasica da circa venti anni, per fortuna mi venne diagnosticata subito avendo parenti con la psoriasi. Mi sono sempre curato con un immunomodulatore avendo anche problemi al fegato,attualmente ho subito circa 6 interventi tra cui la protesi totale dell'anca,ed entrambe le artrodesi alle caviglie. Ho la sine-psoriasis esto cercando di andare avanti con i mille problemi che ho a deambulare, ma con una bimba di 6 anni devo farlo e non dormo per la paura che possa ereditarla,coraggio a tutti!!!!!!

RISPONDI >>
mari
3 Ottobre 2014

ho la psoriasi pustolosa palmo plantare da molti anni( circa venti)vorrei sapere quali esami fare per sapere se ho l'artrite psoriasica. grazie

RISPONDI >>
    Redazione
    7 Ottobre 2014

    Gentile Mari, la ringraziamo per il suo commento. Può provare a porre la sua domanda ad uno dei nostri specialisti utilizzando il servizio Chiedi all’esperto http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/ Un cordiale saluto

    RISPONDI >>
antonia
8 Ottobre 2014

Salve mio marito ,dopo tante indagini ,gli hanno diagnosticato anterior chest wall syndrome (variante di artrite psoriasica sine psoriasi )abbiamo passato un calvario perche non riuscivano a capire dove fosse il problema ,premetto che ha fatto una risonanza magnetica al torace ,dove hanno trovato un addensamento flogistico ,interpretandolo ,come un condrosarcoma ,spaventati a morte ci siamo rivolte in un altra struttura ,dove hanno diagnosticato la variante di artrite psorsiaca.Non sono affatto tranquilla ,vorrei che mi aiutaste voi ,vorrei prendere la documentazione e farla vedere a un altro esperto . Attualmente sta facendo una cura di cortisone ,e una puntura a settimana di anticorpi biologigi .Ve ne prego aiutatemi ,grazie .

RISPONDI >>
    Redazione
    9 Ottobre 2014

    Gentile Antonia, la ringraziamo per il suo commento. Può provare a porre la sua domanda ad uno dei nostri specialisti utilizzando il servizio "Chiedi all’Esperto" http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/. Un cordiale saluto

    RISPONDI >>
LINO
15 Ottobre 2014

Da circa due mesi sono affetto da un problema alle mani, più precisamente prurito, come se due-tre zanzare mi avessero punto, il prurito sovente è sul palmo della mano e poi anche sul dorso e quando accade c'è un leggero gonfiamento delle dita e di tutta la mano. Gli esami del sangue sono tutti normali, ho fatto le radiografie e non c'è nulla, ho fatto una risonanza cervicale e sono venute fuori alcune ernie, può esserci un nesso? Pomate e antistaminici presi regolarmente ma solo un leggero miglioramento poi tutto come prima. Mi potete aiutare? Potrebbe essere psoriasi reumatoide? Grazie Lino Lo Giacco

RISPONDI >>
    Redazione
    16 Ottobre 2014

    Gentile Lino, la ringraziamo per il suo commento. Può provare a porre la sua domanda ad uno dei nostri specialisti utilizzando il servizio "Chiedi all’Esperto" http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/. Un cordiale saluto

    RISPONDI >>
emanuela
11 Novembre 2014

Emanuela, 56 anni.A febbraio 2014 mi è stata diagnosticata fibromialgia primaria e artropatia psoriasica (genetica e familiarità di I°grado). In passato,a 18 anni, ho avuto all'occhio sinistro maculopatia sierosa in fossetta epipapillare colobomatosa congenita,con grave compromissione del campo visivo.Recentemente mi è stata diagnosticata sindrome da ulcere recidivanti a tutti e due gli occhi. Questa può derivare da una delle mie malattie? Può comportare ulteriori compromissioni della vista? Ringrazio e porgo cordiali saluti. Agli altri pazienti un augurio affettuoso e coraggio! Uniamoci per far riconoscere la sindrome fibromialgica, non chiudiamoci in noi stessi.Siamo tanti,possiamo farcela e sostenerci a vicenda.

RISPONDI >>
    Redazione
    11 Novembre 2014

    Gentile Emanuela, la ringraziamo per il suo commento. Può provare a porre la sua domanda ad uno dei nostri specialisti utilizzando il servizio "Chiedi all’Esperto" http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/. Un cordiale saluto

    RISPONDI >>
roseta
19 Marzo 2015

Salve, mi chiamo Morelli e molti anni fa mi hanno riscontrato l'occhio secco e mi fecero fare degli esami per l'artrite reumatoide: tutti gli esiti furono negativi. Facendo una ennesima visita da una reumatologa giovane, dalla lastre della colonna ha dedotto che ho l'artrite psoriaca. Io ho un pò di psoriasi al gomito sinistro, la mattina mi alzo con le dita delle mani gonfie e con dolori articolari, in seguito a questa affermazione sono andata dal dermatologo che tramite le unghie mi ha detto che ho un piccolo picco ma non ho l'artrosi psoriaca. Volevo sentire uno specialista ma non so dove andare (abito a Roma), per questa malattia va bene qualsiasi reumatologo? Oppure ci vuole uno specializzato per psoriasi? Ringrazio cordiali saluti

RISPONDI >>
    Redazione
    19 Marzo 2015

    Cara Roseta, le consigliamo di rivolgere la sua domanda direttamente ai nostri esperti utilizzando il servizio http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/. Un saluto

    RISPONDI >>
ignazio
21 Settembre 2015

salve io sono tanti anni che combatto con la psoriasi devo dire la verita' le ho provate tutte sono andato da specialisti anche molto bravi ,pero' non ce verso,due anni fa incontro un mio amico anche lui affetto dallo stesso problema e mi disse che lui usava un cortisone solo che le case farmaceutiche ci stanno marciando sopra,quando vedono che un prodotto viene acquistato spesso allora aumentano di prezzo ,io penso che essendo una malattia di cui non si guarisce,dovrebbero passarli mutuabili questi cortisoni.ringrazio e cordiali saluti.

RISPONDI >>
    Redazione
    22 Settembre 2015

    Ciao Ignazio, ogni paziente ha la sua storia, la cura più adatta al suo caso e soprattutto il suo excursus. Purtroppo non possiamo fornire consigli terapeutici, prerogativa di un medico. Grazie per averci raccontato la tua storia è molto importante per noi. Ci sentiamo in dovere di dirti che puoi tranquillamente consultare i nostri esperti Dermatologi. Utilizzando i nostri servizi di chiedi all'esperto via email http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/ o cercando il centro, in Italia, più vicino a te: http://www.psoriasi360.it/centri-cura/. Un caro saluto ed una buona giornata.

    RISPONDI >>
floyd
3 Dicembre 2015

Dopo aver aver effettuato una risonaanza magnetica per avere una diagnosi, da qualche mese mi è mi è stata diagnosticata l'artite psoriasica ad ambedue i polsi, siccome ho fatto una cura senza grandi risultati, adesso ho smesso. Vorrei sapere se è la malattia che porta secchezza e problemi agli occhi o i mediocinali usati. E ancora vorrei chiedere: ma la diagnosi è inequivocabile di artrite psoriasica o ci possono essere comunque delle varianti? Grazie mille dei consigli.

RISPONDI >>
Pat
26 Dicembre 2015

Vorrei chiedere se l'artrite psoriaca può essere di origine virale e quindi infettiva per gli altri grazie e buona giornata a tutti

RISPONDI >>
    Redazione
    28 Dicembre 2015

    Ciao Pat, ti consigliamo di leggere questi approfondimenti in merito http://www.psoriasi360.it/?s=artrite+psoriasica . Ti ricordiamo che è sempre utile rivolgersi e, soprattutto, consultarsi con degli esperti dermatologi. Puoi farlo utilizzando il servizio, gratuito, di chiedi all'esperto via email http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/ o prenotando una consulenza telefonica http://www.psoriasi360.it/strumenti/esperto-telefonico/ Un caro saluto e buona giornata.

    RISPONDI >>
Christine
12 Agosto 2016

A 24 anni ebbi la prima crisi.Dolore alle articolazioni delle caviglie e ai polsi.Non potevo poggiare i piedi a terra.Dita gonfie e rigide gli esami per l artrosi nn hanno dato riscontro.Oggi però a42 anni ho sviluppato la psoriasi e da due anni a novembre inizio a coprirmi di piaghe. Credo finalmente di dare un nome a tutti i sintomi che ho avuto in questi anni . Artrite psoriasica. Dove andare da un dermatologo o reumatologo?

RISPONDI >>
    Redazione
    29 Agosto 2016

    Ciao Christine, ti ringraziamo per la stima dimostrata. Apprezziamo tutti coloro che condividono le loro esperienze di vita quotidiana e di approccio alla malattia. Non essendo dei medici non possiamo fare delle diagnosi o dare indicazioni su terapie da seguire. Ti consigliamo di usufruire del nostro servizio di chiedi all'esperto via email http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/ o prenotando una consulenza telefonica http://www.psoriasi360.it/strumenti/esperto-telefonico/ un esperto Dermatologo o Reumatologo saprà darti le risposte che cerchi. Oppure nel caso tu voglia puoi, grazie al servizio "cerca il centro", cercare il centro più vicino: http://www.psoriasi360.it/centri-cura/. Continua a seguirci. Un caro saluto ed una buona giornata.

    RISPONDI >>
Massimo ferrari
27 Settembre 2016

Salve gentilissimi! X caso dopo aver letto di tutto e cercato di capire dove mi porterà questa patologia .. " artrite psoriasica " .... mi sono imbattuto nel vostro sito. Dopo tre anni con la psoriasi anale..nn riconosciuta dal mio medico " e arrivata l'artrite, nocche mano dx e sx. Inizio la cura da due mesi a oggi. .dopo il primo mese il problema si è aggiunto al ginocchio dx e pianta piede sx! Sto entrando in panico sto pensando di abbandonare la terapia. .soprattutto x tutto quello che leggo faccia nel tempo! ! Vorrei sapere di più. ..avere qualche consiglio sul da farsi.... vi ringrazio tanto x una cordiale risposta. Distinti saluti Massimo

RISPONDI >>
    Redazione
    29 Settembre 2016

    Ciao Massimo, ogni paziente ha la sua storia e il suo excursus. Apprezziamo le storie e i racconti di tutti coloro che desiderano unirsi alla community, condividendo le loro esperienze di vita quotidiana e di approccio alla malattia. Non essendo dei medici non possiamo fare delle diagnosi o dare indicazioni su terapie da seguire. Ti ricordiamo che nel caso volessi puoi usufruire del nostro servizio di chiedi all'esperto via email https://servizi.psoriasi360.it/esperto-online/ o prenotando una consulenza telefonica https://servizi.psoriasi360.it/esperto-telefonico/ un esperto Dermatologo saprà darti le risposte che cerchi. Oppure nel caso tu voglia puoi, grazie al servizio "cerca il centro" https://servizi.psoriasi360.it/centri-cura/ , puoi trovare il centro più vicino. Continua a seguirci. Un caro saluto ed una buona giornata.

    RISPONDI >>
Laura
12 Febbraio 2017

Buon pomeriggio .. soffro di psoriasi volgare ormai da 13anni circa ... Ed è da più o meno un mese che sopratutto la mattina mi sveglio con le ultime due dita della mano destra chiuse .. e mi viene molto difficile e sopratutto doloroso riaprirle .. Potrebbe essere un inizio di artrite psoriasica???

RISPONDI >>
    Redazione
    13 Febbraio 2017

    Ciao Laura, grazie per averci contattato e raccontato la tua storia. Purtroppo non conoscendo il tuo excursus non possiamo fare delle diagnosi. Come sai è di fondamentale importanza confrontarsi con esperti del settore. Nel caso tu voglia ti consigliamo di prenotare una consulenza con i nostri esperti dermatologi attraverso il nostro servizio di chiedi all’esperto via email https://servizi.psoriasi360.it/esperto-online/ prenotando una consulenza telefonica o https://servizi.psoriasi360.it/esperto-telefonico/cercando il centro più vicino: https://servizi.psoriasi360.it/centri-cura/ un esperto Dermatologo saprà darti le risposte che cerchi. Un caro saluto ed una buona giornata. Restiamo a disposizione

    RISPONDI >>
Marianna Antifora
19 Maggio 2017

Salve a tutti..mi è stata diagnosticata una artrite psoriasica dopo tante indagini e Dolori dolori e dolori. Adesso x concludere si sono gonfiate le mani e la sinistra non riesco a muovere bene le dita e la presa è sempre meno forte. Da una settimana ho cominciato con i farmaci cioe una puntura al mese.Dove mi porterà questa malattia? Ps..sono parrucchiera e le mani sono il mio pane quotidiano, ma mi chiedo fino a Quando? Ho 47 anni. Marianna

RISPONDI >>
    Redazione
    19 Maggio 2017

    Ciao Marianna, grazie per aver condiviso con noi la tua storia. Come sai, è di fondamentale importanza chiedere sempre il parere di medici specialisti e non conoscendo il tuo excursus non possiamo fare delle diagnosi. Ti informiamo che attraverso i nostri strumenti di Chiedi all’Esperto via email: https://servizi.psoriasi360.it/esperto-online/, prenotando una Consulenza Telefonica: https://servizi.psoriasi360.it/esperto-telefonico oppure grazie al servizio Cerca il Centro https://servizi.psoriasi360.it/centri-cura/ puoi trovare il centro più vicino- / un esperto Dermatologo saprà darti le risposte che cerchi. Un caro saluto ed una buona giornata. Restiamo a disposizione

    RISPONDI >>
antonella
27 Luglio 2017

Salve sono venti anni che giro medici.mi hanno operato le rotule le mani.i dolori non finivano e dopo un peregrinare di medici mi è stata diagnosticata artrite psoriasica.al momento faccio una volta a settimana e antidolorifici a raffici.i dolori non scemano.anzi al controllo la reumatologa che mi segue mi ha trovato sacroileite dx e sx e encondroma sx.oltre ernia discale dx che preme su radice sottostante.non so piu ce fare.sono in un pallone curo curo ma i dolori non mi abbandonano mai.e premetto al momento ho trent anni.ms ho problemi da che ne avevo undici

RISPONDI >>
    Redazione
    1 Agosto 2017

    Ciao Antonella, grazie per aver condiviso con noi la tua storia, la tua storia come molte altre ci aiutano a costruire una community consapevole e informata. Come sai, è di fondamentale importanza chiedere sempre il parere di medici specialisti e non conoscendo il tuo excursus non possiamo fare delle diagnosi. Ti informiamo che attraverso i nostri strumenti di Chiedi all’Esperto via email: https://servizi.psoriasi360.it/esperto-online/, oppure grazie al servizio Cerca il Centro https://servizi.psoriasi360.it/centri-cura/ puoi trovare il centro più vicino- / un esperto Dermatologo saprà darti le risposte che cerchi. Un caro saluto ed una buona giornata.

    RISPONDI >>
daniela
1 Agosto 2017

soffro di spondiloartrite psoriasica diagnosticata solo a 40 anni dopo che io stessa sono riuscita ad individuare la causa confermata poi dalla reumatologa. Sono geneticamente predisposta per il gene HLA-B27. ho individuato la malattia tardi dopo che nessun medico mi dava retta e senza analisi buttava tutto sempre allo stress o alla depressione.Fin da quando avevo sei anni avevo seri dolori ma sono cresciuta senza alcun aiuto dei medici.Ormai ho gravi danni a ogni articolazione, tendiniti croniche, tenosinovite,borsiti, liquido endoarticolare, ossa deformate e calcificate, grave osteoporosi e cartilagini alle ginocchia logorate, nonché tendini lesionati alle braccia senza aver fatto sforzi. Hp anche coinvolgimento e compressione dei nervi nelle braccia, nervo ulnare e tunnel carpale e compressione del nervo trigemino.Ho persino la sindorme di Sjogren. cammino molto poco e con aiuto di qualcuno perché le ginocchia cedono. ho provato due farmaci con soli effetti collaterali. non so più cosa fare. a 44 anni riesco a muovere poco braccia gambe e persino le articolazioni temporo mandibolari sono rovinati e mangio solo cose morbide. Il dolore in tutto il corpo è sfiancante e continuo. Conoscete un bravo serio reumatologo o ortopedico? Vorrei migliorare un po' mobilità e dolore. Abito a Roma.L'unica cosa che mi è rimasta è il mio carattere forte che non si vuole arrendere mai nemmeno alle diagnosi pessimiste dei dottori. La mia mente, la mia anima vuole ridere e vivere prendendo il bello in ogni cosa. E non voglio perdere questo.

RISPONDI >>
    Redazione
    4 Agosto 2017

    Ciao Daniela, grazie per aver condiviso con noi la tua storia, la tua storia come molte altre ci aiutano a costruire una community consapevole e informata. Come sai, è di fondamentale importanza chiedere sempre il parere di medici specialisti e non conoscendo il tuo excursus non possiamo fare delle diagnosi. Ti informiamo che attraverso i nostri strumenti di Chiedi all’Esperto via email: https://servizi.psoriasi360.it/esperto-online/, oppure grazie al servizio Cerca il Centro https://servizi.psoriasi360.it/centri-cura/ puoi trovare il centro più vicino- / un esperto Dermatologo saprà darti le risposte che cerchi. Un caro saluto ed una buona giornata. Restiamo a disposizione.

    RISPONDI >>
paola
20 Febbraio 2018

Mia madre ha la ferritinemia alta...ci può essere una concomitanza?

RISPONDI >>
    Redazione
    22 Febbraio 2018

    Ciao Paola, grazie per averci raccontato la tua storia, condividendo la tua esperienza di vita quotidiana e di approccio alla malattia. Il nostro intento è quello di creare una community informata, consapevole e aperta al dialogo. Sul nostro sito puoi trovar contenuti, approfondimenti e news dalla letteratura scientifica internazionale e nazionale sulla patologia che hanno proprio questo obiettivo. Se dovessi aver bisogno di un consulto, puoi trovare il centro specializzato più vicino (https://psoriasi360.it/centri-cura/) a te oppure prenotare una chat con un esperto Dermatologo: https://psoriasi360.it/esperto-chat/ Un caro saluto ed una buona giornata.

    RISPONDI >>
Sabrina Artioli
13 Maggio 2018

Salve mi hanno diagnosticato artrite infiammatoria psoriasica circa 17 anni fa per una manifestazione molto acuta dopo le cure adeguate con cortisone e alti altri antinfiammatori e antidolorifici si è fermato tutto e per circa 10 anni non ho mai avuto bisogno di prendere altri medicinali adesso a distanza di 17 anni è tornato fuori tutto più forte che mai. Sto cercando di rintracciare un reumatologo per vedere che mi rifaccia una diagnosi è una cura adeguata sono già stata due volte al pronto soccorso in una mi sono sentita dire di prendere una Tachipirina mentre la seconda volta ho trovato per fortuna dottoressa che sapeva di cosa parlavo. I miei imbottito con una dose da cavallo di cortisone e antidolorifico una cosa sola voglio chiedere come mai quando arrivano questi picchi di dolore si concentrano sempre su una parte del corpo intendo dire l'altra volta mi aveva preso tutta la parte destra il ginocchio alla caviglia e dita del piede Questa volta sono tutta sulla sinistra il polmone che mi sembra di avere qualche cosa di grave la spina dorsale polso che non muovo più il ginocchio sinistro. Grazie

RISPONDI >>
    Redazione
    14 Maggio 2018

    Ciao Sabrina, grazie per averci raccontato la tua storia, condividendo la tua esperienza di vita quotidiana e di approccio alla malattia. Come indicato nella sezione Netiquette, non possiamo fornire consigli terapeutici o indicazioni sulla composizione del farmaco stesso, prerogativa che spetta solo ad un medico. Il nostro intento è quello di creare una community informata, consapevole e aperta al dialogo. Sul nostro sito http://www.psoriasi360.it puoi trovar contenuti, approfondimenti e news dalla letteratura scientifica internazionale e nazionale sulla patologia che hanno proprio questo obiettivo. Se dovessi aver bisogno di un consulto sul nostro sito, puoi confrontarti con un esperto Dermatologo utilizzando il nostro servizio l’esperto risponde https://psoriasi360.it/esperto-risponde/o https://psoriasi360.it/esperto-telefonico/, trovare il centro specializzato più vicino (https://psoriasi360.it/centri-cura/) a te oppure prenotare una chat: https://psoriasi360.it/esperto-chat/ Un caro saluto ed una buona giornata.

    RISPONDI >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>