Disturbi del sonno: cosa c’entrano psoriasi e artrite psoriasica?

In che modo soffrire di artrite psoriasica influenza la qualità del sonno? O ancora, come un sonno di scarsa qualità può influire negativamente sui sintomi della psoriasi e dell’artrite psoriasica? La relazione tra il sonno e la qualità delle ore dormite e tutte le forme di psoriasi, così come le domande appena poste, sono al centro della riflessione della dottoressa Kristina Callis Duffin, ricercatrice presso il dipartimento di dermatologia la University of Utah a Salt Lake City.

Psoriasi e artrite psoriasica: la qualità del sonno?

In uno studio, pubblicato su Psoriasis Forum, rivista della National Psoriasis Foundation rivolta ai professionisti sanitari, Callis Duffin e colleghi hanno chiesto ad una serie di persone con psoriasi e artrite psoriasica informazioni sulla qualità del loro sonno  per confrontare le loro risposte con quelle di un gruppo di controllo. Dall’analisi dei dati e dal confronto è emerso che le persone con psoriasi hanno riportato un maggior numero di problemi legati al sonno; analogamente coloro che soffrono di artrite psoriasica hanno più problemi di sonno rispetto alla popolazione generale.

Psoriasi, artrite psoriasica e sonno: un circolo vizioso

Il rischio è di “entrare in un circolo vizioso”: il dolore e il prurito possono causare l’insonnia o un sonno di scarsa qualità, che a sua volta porta ad una sensazione di affaticamento, che implica più dolore e prurito, che porta a dormire ancora peggio. La correlazione tra psoriasi e artrite psoriasica e disturbi del sonno è sicuramente più fitta e articolata in presenza di sintomi quali il dolore o il prurito, ma la relazione peggiora anche quando la presenza della patologia psoriasica ha un forte impatto sulla sfera emotiva del paziente. Secondo la dottoressa Callis Duffin, questo ciclo vizioso può innescarsi e muoversi nella direzione opposta, ovvero con un sonno di scarsa qualità che può innescare la psoriasi e questo è quanto vorrebbe osservare nelle ricerche future. “Sono necessarie ulteriori ricerche in tale direzione perché il problema della correlazione tra disturbi del sonno e psoriasi e artrite psoriasica è potenzialmente molto esteso, ma soprattutto clinicamente rilevante”, aggiunge.

Cattiva qualità del sonno: i campanelli d’allarme

I sintomi da osservare per comprendere e inquadrare meglio la dimensione qualità del sonno in questi pazienti sono la difficoltà ad addormentarsi, così come la difficoltà a rimanere addormentati, ma anche la stanchezza diurna, la sindrome delle gambe senza riposo, la tendenza a russare o ad avere un respiro ansimante, o i risvegli frequenti che potrebbero indicare apnea notturna. Stando ai dati analizzati dalla Callis Duffin, questi sintomi sono stati riportati con maggiore frequenza da persone che presentano psoriasi e ancor più spesso da coloro che soffrono di artrite psoriasica. Infatti, in generale il più forte fattore che permette di prevedere disturbi del sonno nei pazienti affetti dapsoriasi è la presenza concomitante di artrite psoriasica.

Norina Wendy Di Blasio, scientific editor

Fonte

National Psoriasis Foundation Callis Duffin K1, Wong B, Horn EJ, Krueger GG. Psoriatic arthritis is a strong predictor of sleep interference in patientswith psoriasis. J Am Acad Dermatol. 2009 Apr;60(4):604-8. doi: 10.1016/j.jaad.2008.10.059. Epub 2009 Jan 24.

Print Friendly, PDF & Email
0 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>