Patologia psoriasica e stress: 5 parole chiave per combatterlo

L’infiammazione è un tentativo del corpo per far fronte allo stress, ha spiegato il dottor John Koo, professore di Clinical Dermatology presso la University of California di San Francisco. Il sistema immunitario risponde a lesioni e infezioni inviando sostanze chimiche che causano l’infiammazione e aiutano a guarire una ferita. Nelle persone con psoriasi, il sistema immunitario risponde inviando molti di questi prodotti. Koo sospetta che il sistema immunitario risponda allo stesso modo di fronte allo stress di natura psicologica, fornendo una risposta che contribuisce a peggiorare la malattia. Questo rende la capacità di gestire lo stress un’abilità particolarmente importante per le persone con la malattia psoriasica, vediamo dunque come allenarla e maturarla.

Esercizio fisico

Rimanere fisicamente attivi nonostante le difficoltà e i limiti ai quali il corpo vi pone di fronte se soffrite di artrite psoriasica è importante. L’esercizio fisico vi può aiutare a controllare i sintomi della malattia, a diminuire il dolore e a mantenere la flessibilità complessiva, muscolare e articolare. Inoltre, contribuisce a rendere migliore il vostro umore, la vostra capacità di guardare oltre la malattia. Ma anche la qualità del vostro sonno.
Ci sono diverse attività che possono essere incluse in un programma di esercizio fisico; alcune sono anche molto semplici, a basso impatto sulle articolazioni, come camminare, andare in bicicletta, ballare…
Se non praticate un’attività fisica costante, scegliete un gruppo di esercizi che possano contribuire a migliorare la vostra forma fisica e la forza muscolare. L’importante è iniziare, poi sviluppare una routine. Se il percorso di esercizio che avete intrapreso si rivelasse troppo faticoso, parlatene con il vostro medico: non rinunciate a priori, ma datevi il tempo necessario per ottenere performance migliori.
Leggi anche Artrite psoriasica: quali esercizi è meglio fare? http://www.psoriasi360.it/approfondimenti/artrite-psoriasica-quali-esercizi-e-meglio-fare/

Ottimismo
L’atteggiamento verso le esperienze che la vita vi pone di fronte, che ci crediate o no, farà la differenza: anche davanti alla malattia e ai suoi sintomi mantenete un atteggiamento positivo, flessibile, aperto farà la differenza. Non smettete mai di cercare nuovi strumenti per continuare a godere delle vostre attività preferite nonostante la malattia. Siate positivi e imparate a comunicare apertamente con il vostro medico, chiedete consigli per stare meglio e incoraggiate gli altri a fare lo stesso.
Mantenete il vostro senso dell’umorismo e leggete l’articolo Una risata migliora la cura 

Respirazione
La respirazione è fondamentale, ci serve per rimanere in vita, ma diventa uno strumento prezioso se ben usato anche quando siamo sottoposti ad eventi stressanti e il nostro cervello richiede ancora più ossigeno. A dirlo sulle pagine della National Psoriasis Foundation è Lauren E. Miller esperta di stress.
Se il comune sentire inviterebbe a prendere respiri profondi, la Miller suggerisce di respirare attraverso il naso con respiri continui rapidi e di fare di questa tecnica di respirazione un rituale quotidiano. Quando avete bisogno di più aria, basterà inspirare attraverso il naso e continuare recuperando il ritmo.
La Miller dichiara di respirare in questo modo al risveglio per circa 60 volte (60 respiri).

Un aiuto

Se i suggerimenti che avete letto non dovessero bastare, non sentitevi in colpa nel chiedere aiuto alla vostra famiglia, ad amici e ai colleghi; fate in modo di avere il supporto necessario perché possiate riposarvi a sufficienza, fare esercizio fisico, accedere alle cure mediche. Imparate a dire di no ad impegni che non ve la sentite di portare a termine.
Molte persone che soffrono di malattie croniche, come la psoriasi e l’artrite psoriasica, a volte si sentono scoraggiate e sopraffatte. Non c’è nulla di cui vergognarsi o di cui sentirsi in colpa. Se dovesse accadere cercate aiuto e un supporto esterno, ma non mollate! Anche se dovrete convivere tutta la vita con una malattia cronica, molti pazienti conducono una vita soddisfacente e felice. Perché non potreste essere voi uno di questi?
Prendere il controllo della vostra malattia, cercate un medico con cui parlarne

Norina Wendy Di Blasio, scientific editor

Fonte:

  •  Living Well With a Rheumatic Disease. American College of Rheumatology
  • 4 ways to fight stress for those with psoriatic arthritis. National Psoriasis Foundation
Print Friendly
2 COMMENTI
Nicoleta Gabriela Apetrei
8 novembre 2017

Ciao sono Nicoleta, vorrei sapere se ce una nuova cura per il psoriasi.

RISPONDI >>
    Redazione
    10 novembre 2017

    Ciao Nicoleta, non possiamo fornire consigli terapeutici, prerogativa di un medico. Apprezziamo le opinioni di tutti coloro che desiderano unirsi alla community, condividendo esperienze di vita quotidiana e di approccio alla malattia. Puoi rivolgere i tuoi dubbi e le tue domande ad un esperto dermatologo, grazie al servizio L'esperto risponde, che trovi qui: https://psoriasi360.it/esperto-risponde/ Un caro saluto e buona giornata.

    RISPONDI >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>