Psoriasi e microbiota, che relazione c’è?

Da tempo è nota una correlazione tra gli stati infiammatori cronici e la composizione del microbiota intestinale: uno squilibrio della naturale flora batterica presente nel colon può avere infatti un impatto sull’origine e sull’evoluzione dell’infiammazione sistemica alla base di molte malattie croniche. Tra queste c’è ovviamente anche la psoriasi: i pazienti affetti hanno infatti un microbiota alterato, e ciò è rilevabile sia a livello intestinale che della pelle stessa. Come spieghiamo più avanti, esiste infatti anche una flora batterica cutanea che funge da protezione e da barriera nei confronti dell’ambiente esterno.

 

Alimentazione e fattori esterni

Questa interessante correlazione tra intestino e pelle è stata rilevata da un numero crescente di studi. Non è tuttavia ancora chiaro se lo squilibrio batterico sia causa oppure effetto della psoriasi, e secondo quali meccanismi. Quel che è certo è che, in soggetti geneticamente predisposti, la patologia può essere scatenata da fattori ambientali quali:

stress;

traumi alla pelle;

alimentazione disordinata;

assunzione di antibiotici.

Questi ultimi due fattori, in particolare, sottolineerebbero la correlazione tra lo stato infiammatorio tipico della psoriasi e la flora batterica. Peraltro questo legame non riguarda solo la psoriasi: è stato individuato anche in altre patologie croniche, come ad esempio le malattie infiammatorie croniche intestinali (malattia di Crohn e rettocolite ulcerosa). Discorso analogo anche per i disturbi metabolici e l’obesità.

 

Dall’intestino alla pelle attraverso il sangue

È certo che il decorso della psoriasi può essere direttamente aggravato da infezioni batteriche, in particolare da streptococco. Secondo un recente studio cinese, inoltre, una specie batterica naturalmente presente nell’intestino – Akkermansia muciniphila – potrebbe avere un ruolo importante nell’andamento della psoriasi. Oggi inoltre si ipotizza che la comparsa delle lesioni psoriasiche potrebbe essere riconducibile al trasferimento dei batteri intestinali nel sangue, fino a raggiungere la pelle. Alla base di questo fenomeno ci sarebbe una patologica permeabilità delle pareti intestinali tipica dei pazienti con psoriasi.

 

La flora batterica cutanea

Anche la flora batterica cutanea potrebbe avere un ruolo diretto. Questo insieme di microorganismi che vivono sulla pelle e che la difendono da infezioni esterne può subire alterazioni al pari del microbiota intestinale: quando ciò accade, la pelle è più vulnerabile anche alle patologie infiammatorie quali dermatiti e, appunto, psoriasi. La flora cutanea peraltro è particolarmente sensibile alle condizioni esterne:

clima e fenomeni atmosferici;

igiene personale;

– composizione chimica del sudore e del sebo.

 

L’importanza della dieta

Ricordiamo infine che alla base di un microbiota intestinale e cutaneo sano c’è sempre un’alimentazione adeguata: per questo i pazienti con psoriasi non dovrebbero trascurare l’importanza di curare la propria dieta seguendo indicazioni valide per tutti e basate sulla dieta mediterranea e dunque sulla riduzione di zuccheri raffinati e di grassi in eccesso. Non va dimenticata inoltre l’importanza di una buona idratazione e dell’assunzione di adeguate quantità di fibre solubili e insolubili da frutta, verdura e cereali. Qualora necessario, il medico potrebbe suggerire una specifica integrazione con probiotici.

 

 

Fonti

Codoñer FM et al., “Gut microbial composition in patients with psoriasis”. Sci Rep 8, 3812 (2018). doi:10.1038/s41598-018-22125-y

Damiani G et al., “Gut microbiota and nutrient interactions with skin in psoriasis: A comprehensive review of animal and human studies”. World J Clin Cases. 2020;8(6):1002-1012. doi:10.12998/wjcc.v8.i6.1002

Ellis SR et al., “The Skin and Gut Microbiome and Its Role in Common Dermatologic Conditions”. Microorganisms. 2019;7(11):550. Published 2019 Nov 11. doi:10.3390/microorganisms7110550

Jensen P et al., “Psoriasis and Obesity”. Dermatology 2016;232:633-639. doi: 10.1159/000455840

Pignatti M., “Psoriasi, infiammazione intestinale e microbiota”, Microbioma, https://www.youtube.com/watch?v=oPpwKb_0gSo&feature=emb_title

Stehlikova Z et al., “Crucial Role of Microbiota in Experimental Psoriasis Revealed by a Gnotobiotic Mouse Model”, Front. Microbiol., 21 February 2019, doi:10.3389/fmicb.2019.00236

Tan L et al., “The Akkermansia muciniphila is a gut microbiota signature in psoriasis”. Exp Dermatol. 2018; 27: 144– 149. doi:10.1111/exd.13463

 

Print Friendly, PDF & Email
Summary
Psoriasi e microbiota: relazione e incidenza alimentazione
Article Name
Psoriasi e microbiota: relazione e incidenza alimentazione
Description
Qual è la relazione tra la psoriasi e il microbiota e il ruolo dell'alimentazione e di altri fattori esterni sulla patologia
Publisher Name
Psoriasi360
Publisher Logo

TAGS

0 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>