L’importanza della salute cardiovascolare

Il legame tra salute cardiovascolare e psoriasi è noto da tempo. Diversi studi da anni confermano che chi è affetto da questa condizione ha un maggior rischio di essere colpito da varie patologie del cuore e dell’apparato cardiocircolatorio. Esserne consapevoli è molto utile per i pazienti, che così hanno modo di mettere in atto comportamenti utili a ridurre il rischio:

– un’attività fisica adeguata;

– un’alimentazione bilanciata;

– un controllo costante della psoriasi.

Il legame tra psoriasi e patologie cardiovascolari non è noto, tuttavia i medici suppongono che vada cercato nell’infiammazione sistemica a cui è soggetto chi ha la psoriasi. Le placche che si formano nelle arterie sono costituite, infatti, da cellule infiammatorie identiche a quelle presenti nelle lesioni della pelle.

Qual è il legame tra psoriasi e malattie cardiovascolari

Una revisione condotta da ricercatori dei National Institutes of Health (Usa) ha preso in esame diversi studi precedentemente condotti su un totale di 387 pazienti arrivando a mostrare come, rispetto a soggetti sani, i pazienti con psoriasi hanno un rischio maggiore di sviluppare aterosclerosi, condizione prodotta dal deposito di calcio e colesterolo all’interno delle arterie. Nello specifico, i pazienti con psoriasi hanno lo stesso rischio di aterosclerosi dei pazienti affetti da diabete di tipo 2.

Anche secondo uno studio pubblicato sullo European Heart Journal esiste un nesso tra pelle e cuore: chi ha la psoriasi, spiegano gli studiosi, ha un maggior rischio di ictus e di aritmie, come la fibrillazione atriale. Discorso simile anche per patologie coronariche e infarto.

Le terapie per la psoriasi controllano il rischio cardiaco

Tutto ciò, però, non deve spaventare. Prima di tutto è utile sapere che gli stessi farmaci impiegati per trattare la psoriasi hanno dimostrato di poter prevenire conseguenze cardiocircolatorie. Ad esempio, secondo una ricerca pubblicata su Cardiovascular Research, l’impiego di alcuni farmaci per il trattamento della psoriasi nei pazienti con placche coronariche è in grado di rendere queste ultime più stabili, riducendo così le probabilità che possano causare una crisi cardiaca.

Lo stile di vita previene le malattie cardiovascolari

Inoltre, con un’attenzione in più a stile di vita e salute generale, il rischio può essere ulteriormente ridotto. Due le strade principali, volte a migliorare la salute e a controllare il peso forma:

– un’alimentazione equilibrata, basata sulle regole della dieta mediterranea: pochi grassi, buone quantità di frutta, verdura e legumi, proteine del pesce e della carne evitando gli eccessi di quella rossa, e come unico condimento l’olio extravergine di oliva, meglio se a crudo;

– una vita attiva, senza stress e ricca di relazioni umane piacevoli e motivanti;

– un’attività fisica costante e commisurata a età e condizioni generali.

Seguendo queste semplici ma fondamentali regole il rischio cardiovascolare, che sicuramente è più elevato della media nelle persone affette da psoriasi, può essere controllato.

 

Fonti

Elnabawi YA et al., “Coronary artery plaque characteristics and treatment with biologic therapy in severe psoriasis: results from a prospective observational study”, Cardiovasc Res. 2018

Vizzardi E at al., “Psoriasis and cardiovascular diseases”, Acta cardiologica, 2010.

Mansouri B et al., “Comparison of Coronary Artery Calcium Scores Between Patients With Psoriasis and Type 2 Diabetes”, JAMA Dermatol. 2016 Nov 1;152(11):1244-1253. doi: 10.1001/jamadermatol.2016.2907.

Dalla pelle al cuore, la psoriasi triplica il pericolo di ictus, SIDeMaST, https://www.sidemast.org/blog/dalla-pelle-al-cuore-la-psoriasi-triplica-il-pericolo-di-ictus

Pirro M et al., “Psoriasi ed aterosclerosi: aspetti patogenetici e clinici [Psoriasis and atherosclerosis: pathogenic and clinical aspects]”, Giornale Italiano dell’Arteriosclerosi 2017; 8 (1): 4-18

Marsico F et al., “Il rischio cardiovascolare nelle patologie infiammatorie sistemiche”, G Ital Cardiol, vol 14, luglio-agosto 2013, https://www.giornaledicardiologia.it/allegati/01308_2013_07/fulltext/04-Marsico%20(517-525).pdf

 

Print Friendly, PDF & Email
0 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>