Sintomi

ARTRITE PSORIASICA: COS’È?

  • è una malattia autoimmune di tipo infiammatorio che colpisce le articolazioni
  • colpisce circa il 10-30% delle persone che soffrono di psoriasi
  • colpisce ugualmente donne e uomini
  • si manifesta per lo più tra i 30 e i 50 anni

Psoriasi e artrite psoriasica: che relazione esiste?

La psoriasi è una malattia autoimmune che si manifesta quando il sistema immunitario si “confonde” e decide di “attaccare” la pelle. L’attacco si traduce in chiazze rosse (manifestazione dell’infiammazione) sulla pelle, spesso coperte da desquamazioni di colore bianco-argenteo. La psoriasi può coinvolgere solo alcune piccole zone di pelle o viceversa estendersi ad una parte più ampia del corpo.

Nell’artrite psoriasica, anch’essa patologia autoimmune di natura infiammatoria, il bersaglio dell’attacco da parte del sistema immunitario sono le articolazioni. L’attacco causa un’infiammazione delle articolazioni caratterizzata da dolore, gonfiore, rossore e rigidità articolare.

QUANDO RIGUARDA TE?

Se hai la psoriasi, o un tuo familiare di primo grado ha la psoriasi, qualsiasi nuovo dolore articolare inspiegabile in può essere un segnale di allarme.

Da non trascurare

  1. il gonfiore delle dita di una mano o di un piede (le dita possono assumere il tipico aspetto detto “a salsicciotto”)
  2. il dolore articolare o dei tendini anche quando lieve

L’artrite psoriasica causa uno stato infiammatorio nell’articolazioni colpite (con gonfiore, dolore, rossore).
L’infiammazione è come un fuoco acceso nell’articolazione, lasciandolo bruciare creerà danni permanenti.
Meglio prevenire l’incendio o spegnerlo tempestivamente.

La checklist dei sintomi da tenere sotto controllo

È bene vedere uno specialista (reumatologo o dermatologo) se uno qualsiasi dei seguenti sintomi dura per più di due settimane:

  1. Si avverte un dolore o una rigidità insolita alle articolazioni.
    A volte l’artrite psoriasica si manifesta dopo un infortunio ad un’articolazione e può essere erroneamente diagnosticata.
  2. Il dolore e la rigidità sono peggiori la mattina e durano più di 30-60 minuti, ad esempio, fino a che le articolazioni riscaldandosi iniziano a dolere meno.
  3. Il dolore e la rigidità delle articolazioni caratterizzano (in qualche misura anche variabile) la maggior parte della giornata, causando disagio anche la notte.
  4. Si avverte gonfiore alle dita di piedi e mani, che assumono la tipica forma a “salsicciotto”.
  5. Se si avverte una sensazione di maggiore stanchezza e di più facile affaticamento.
    In alcune persone un esordio di artrite è associato ad una sensazione di maggiore stanchezza e ad un aumento di peso, dovuto ad una minore capacità di svolgere attività fisica.
  6. Cambiamenti alle unghie: per esempio se le unghie si separano dal letto ungueale, cambiano colore e fanno pensare alla presenza di una micosi.
  7. Rossore e dolore agli occhi, come nel caso di congiuntivite.

Print Friendly

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>