Psoriasi e Vitamina D

Domanda

Per curare la psoriasi ho sentito che si possono assumere integratori di vitamina D, é vero se si qual’é il migliore?
Grazie
Roberto

Print Friendly

Risposta

Caro Roberto Il deficit di Vitamina D è una condizione abbastanza comune nella popolazione generale. Tale deficit è di frequente ricontro nei pazienti anziani, negli obesi, nei soggetti che non si espongono, o si espongono raramente, alla luce solare. Il deficit di Vitamina D è stato anche riscontrato in pazienti affetti da diverse patologie infiammatorie cutanee come Vitiligine, Psoriasi ed alcune patologie neoplastiche come il Melanoma. Il ruolo dell’ipovitaminosi D nella patogenesi di queste malattie e l’importanza della supplementazione sono ancora oggetto di studio. In particolare l'unico studio placebo-controllato condotto su pazienti con psoriasi e ipovitaminosi D ha dimostrato che un lieve miglioramento della patologia è stato riscontrato in 9 su 20 pazienti trattati con 1 mg/die di 1-idrossivitamina D ed in 8 su 21 trattati con placebo. Tale differenza non era statisticamente significativa. Va comunque ricordato che la supplementazione di Vitamina D deve essere condotto sotto indicazione del medico poichè una assunzione non controllata non è priva di possibili effetti collaterali come ipercalcemia, ipercalciuria, formazione di calcoli renali e demineralizzazione ossea. Crdiali saluti Dottor Leonardo Pescitelli


Dott. Leonardo Pescitelli
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Azienda Ospedaliera Universitaria di Firenze

TAGS

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>