Psoriasi, Artrite e Vitamina D

Domanda

Buongiorno. Mi chiamo Momy ed ho 46 anni.
Alcuni anni fa ho iniziato ad avere la psoriasi con conseguente artrite deformante alle mani. Dalle analisi del sangue, sono risultata carente della vitamina d e da alcuni anni sto integrando vitamina D. Sono migliorata, coi valori di vitamina d che si sono innalzati, ma le deformazioni ossee continuano a farsi sentire. C’è anche da dire che ho avuto un periodo di forte stress. Vorrei un consiglio da Voi. Non è possibile io abbia qualche forma di artrite, legata alla psoriasi?
Vi ringrazio anticipatamente e Vi invio cordiali saluti.

Print Friendly

Risposta

Gentilissima; si stima che in circa il 30% dei soggetti con Psoriasi si possa associare una artrite. Generalmente questa si manifesta con le classiche caratteristiche dell'infiammazione articolare: dolori a riposo (che tipicamente svegliano il paziente), rigidità mattutina con difficoltà ad iniziare il movimento. Spesso le articolazioni interessate risultano dolenti, gonfie e tumefatte. Le consiglio di rivolgersi al suo medico di fiducia e/o al dermatologo che la ha in cura per la Psoriasi per valutare l'eventuale esecuzione di una visita reumatologica specialistica. Per quanto riguarda la correlazione con la Vitamina D, questa si è dimostrato spesso carente nei soggetti con Psoriasi. Mentre è stata dimostrato, seppur con studi che hanno coinvolti pochi pazienti, che l'integrazione di Vitamina D possa essere utile per il miglioramento del quadro cutaneo non ci sono ancora dati sull'effetto di questa sulla psoriasi artropatica. Cordiali saluti


Dott. Leonardo Pescitelli
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Azienda Ospedaliera Universitaria di Firenze

TAGS

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>