terapia in artrite psoriasica ed effetti teratogeni

Domanda

Salve ho un quesito da porvi: mio marito è in cura con […….] da circa due mesi per un inizio di artropatia psoriasica (ha 30 anni). Vorremmo provare ad avere un bambino ma ho letto che questi farmaci sono pericolosi anche se assunti da un uomo. Come devo regolarmi? Sospendere la cura? E per quanto tempo? Ci sono dei farmaci sostitutivi?
Grazie

Print Friendly

Risposta

Gentile signora, con la cura di fondo che sta assumendo suo marito è raccomandata la contraccezione perchè può essere teratogeno. Se vi è desiderio di paternità, è necessario sospendere la terapia ed eseguire un periodo di wash out di almeno 6 mesi prima di tentare il concepimento. Ma ovviamente bisogna valutare l'attività di malattia dell'artrite ed eventualmente propendere per un trattamento alternativo, anche se la maggior parte delle terapie di fondo richiedono la contraccezione. A tal proposito le consiglio di ripalarne con il reumatologo curante. Distinti saluti


Dott.ssa Mariagrazia Lorenzin
Specialista in Reumatologia
Università degli Studi di Padova

TAGS

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>