Psoriasi e tatuaggi

Domanda

Salve ho 27 anni…e 5 tatuaggi…soffro di psoriasi guttata… nn sempre presente.la prima manifestazuone a 18 anni, poi passati 7 anni e ricomparsa (lieve) mi hanno regalato un tatuaggio da fare, ma sn preoccupata perche l anno scorso un periodo d forte nervoso seguito da alcune siringhe di cortisone ho avut una fuoriuscita di mecchioline un po sparse…fianchi gomiti e caviglia…adesso sn calma x un paio d mesi usato creme e delle fiale x il ferro un po basso e sn 8 9 mesi ch sto bene…. se faccio il tattoo ho rischio che riescano?

Print Friendly

Risposta

Dalla letteratura scientifica emerge che in circa il 25% dei pazienti affetti da psoriasi. in seguito ad un trauma fisico sulla pelle, si ha la comparsa di nuove lesioni o un peggioramento di lesioni già esistenti. Tale fenomeno, definito fenomeno di Köebner, può quindi manifestrasi anche come conseguenza di tatuaggio, che rappresenta un evento traumatico sulla pelle; a seguito del tatuaggio possono manifestarsi nuove lesioni psoriasiche, sulla sede cutanea del tatuaggio, spesso ricalcandone precisamente i contorni, o un peggioramento generale delle lesioni già esistenti. Purtroppo sono a sconsigliarle qualsiasi forma di tatuaggio. Cordiali saluti


Dott.ssa. Marina Talamonti

TAGS

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>