Psoriasi non responsiva

Domanda

Salve. Mio padre soffre di psoriasi da 20 anni. Ha macchie su tutto il corpo eccetto il viso. Ha fatto molte cure anche sperimentali, ma non hanno dato frutti. È uno dei pochi casi al mondo, a soffrire di questa malattia, ad essere allergico alla luce solare. La sua unica “cura” ,che ha un po alleggerito in tutti questi anni la sua malattia, sono solo pomate a base di cortisone. Ma gli sta consumando la pelle. Basta anche solo un piccolo graffio accidentale che la sua pelle si strappa o è molto facile che gli esca un ematoma. Sappiamo che è una malattia da cui non si guarisce, ma vorrei sapere se c’è qualche soluzione certa che possa migliorare la sua vita. Grazie. Cordiali saluti, Morena.

Print Friendly, PDF & Email

Risposta

Cara utente, un caso come quello di suo padre va naturalmente visto e affrontato di presenza. Certo se il paziente non risponde alle terapie, a volte bisogna ripartire da zero, potendo anche rivalutare la diagnosi. Mi scusi se sono ripetitivo ma una situazione come questa va affrontata visitando il paziente.


Dott. Rosario Gurreri

TAGS

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>