Artrite psoriasica e rischio cardiovascolare

Domanda

Che correlazione c’e’ tra artrite
psoriasica e infarto?

Print Friendly, PDF & Email

Risposta

Nelle malattie croniche immunomediate esiste un incremento del rischio cardiovascolare e della mortalità legata ad esso. Gli studi clinici che hanno dimostrato tale correlazione sono stati svolti soprattutto sull’ Artrite Reumatoide su cui ci sono più dati, ma cominciano ad esserci una numerosità di lavori che confermano tale trend anche per l’Artopatia psoriasica. I motivi biologici legati all’ incremento del rischio c.v. sono legati alla disfunzione endoteliale indotta dalle citochine infiammatorie in gioco nella fisiopatologia dell’ artrite, che determina ,tra l’altro ,una riduzione della sintesi della prostaciclina prodotta dall’ endotelio vascolare con finalità di inibire l’ aggregabilita’ piastrinica. A ciò si aggiunge una maggiore incidenza dei fattori di rischio vascolare tradizionali ( ipertensione arteriosa, dislipidemia, diabete ecc) presenti nel paziente con artropatia psoriasica . Non ultima, la componente legata ai farmaci, soprattutto ai FANS e agli steroidi ,di frequente assunti in maniera inappropriata e generalmente autogestiti, che incidono sui valori pressori e sul danno endoteliale. Aggiungo che il rischio c.v. è direttamente proporzionale all’ attivitá di malattia. Ne consegue la necessità di un controllo terapeutico ottimale e l’ osservanza di regole generali corrette riguardo alla gestione dell’ alimentazione, dell’ attivita’ motoria e del mantenimento di valori pressori, evitando l’ auto prescrizione di farmaci sintomatici. L’abolizione del fumo di sigaretta è assolutamente opportuna. Cordiali saluti.


Dott. Marco Gabini

TAGS

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>