Trattamento artrite psoriasica

Domanda

Sono affetta da artrite psoriasica. Attualmente la patologia interessa il dito mignolo della mano destra, causandomi molto dolore ma soprattutto deformazione del dito stesso. Cosa posso fare per cercare di migliorare la situazione?

Print Friendly, PDF & Email

Risposta

Gentile utente, l'artrite psoriasica è una patologia estremamente polimorfa, potendo coinvolgere sia le articolazioni periferiche che quelle assiali. Non appena posta la diagnosi, lo specialista reumatologo effettua una stadiazione clinica e strumentale (RX, ecografia, RM o TC) con l'obiettivo di quantificare le articolazioni coinvolte dalla patologia e verificare se l'impegno articolare presenta caratteristiche di tipo erosivo. Fondamentale è anche definire la presenza di impegno extra-articolare (psoriasi cutanea, onicopatia psoriasica etc). Questi dati sono propedeutici per la successiva scelta farmacologica (farmaci di sintesi; terapia biotecnologica con biologici; terapia con piccole molecole). Talvolta possono essere utilizzati per brevi periodi anche anti-infiammatori o cortisonici a basso dosaggio (sistemici o per via infiltrativa). Per rispondere al suo quesito è dunque fondamentale comprendere se la sintomatologia riferita sia effettivamente secondaria ad un processo infiammatorio in atto (in tal caso la terapia in corso potrebbe richiedere integrazioni o variazioni) o, piuttosto, all'esito di patologia. Da ricordare che non è importante la sola terapia farmacologica ma anche la terapia fisica (fisiochinesiterapia, etc). La invito a contattare il suo medico specialista, che conosce il suo quadro clinico e che potrà fornirle utili indicazioni a riguardo.


L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>