Analisi del liquido sinoviale nella diagnostica dell’artrite psoriasica

Domanda

Buongiorno, soffro di gonalgia al ginocchio sx e di sospetta artrite psoriasica. Frequentemente il ginocchio si gonfia. Vorrei proporre al medico di esaminare il liquido sinoviale per verificare se all’origine del versamento articolare c’è proprio l’artrite psoriasica. Secondo voi è utile? come si chiama l’esame specifico?

Print Friendly, PDF & Email

Risposta

Buongiorno. L'analisi del liquido sinoviale prevede l'esecuzione di una artrocentesi, la conservazione del campione in particolari provette e l'invio tempestivo in laboratorio. Sul liquido sinoviale è possibile eseguire l'analisi cristallografica (per ricercare cristalli, per esempio di acido urico o di pirofosfato di calcio), l'analisi colturale (al fine di escludere un'infezione es. artrite settica), la conta cellulare e l'analisi chimico-fisica. Non esistono delle caratteristiche del liquido sinoviale specifiche per artrite psoriasica. Solitamente in questo caso c'è un'elevata concentrazione di neutrofili nel liquido sinoviale e, ovviamente, l'assenza di batteri. Ma tale reperto vale anche per altre forme di artrite infiammatoria. Pertanto, l'analisi del liquido sinoviale potrebbe essere più utile nell'ottica di una diagnostica differenziale (escludere alcune forme di artrite), piuttosto che per confermare la diagnosi di artrite psoriasica. Nel suo caso specifico, ne discuta con il suo reumatologo di riferimento. Cordiali saluti.


L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>