Raggi fototerapia, ma sono pericolosi?

Domanda

Ho letto l’articolo sui rischi dei lettini abbronzanti con meraviglia. Sono purtroppo affetto da parapsoriasi (esame istologico da prelievo) nella regione sacrale (gluteo inferiore sx – due/tre chiazze da cmq 100 complessivi). Ho intrapreso la fototerapia per circa 6 mesi (tre volte/settimana), con risultati di apparente scomparsa. Dopo un paio d’anni è comparsa e, su parere del dermatologo, ho iniziato con i raggi ultravioletti (doccia solare) con abbassamento del rossore. Mi ha anche consigliato esposizione al sole. Non prendo alcun farmaco o crema specifica. Cosa ne pensate?

 

Print Friendly, PDF & Email

Risposta

Buongiorno, i lettini solari possono essere più nocivi della fototerapia, che si caratterizza per i soli raggi UVB e di questi una particolare lunghezza d'onda. Quindi paragonati ai lettini solari dei centri estetici sono più sicuri, anche se un' eccessiva esposizione nel tempo, può portare a tumori della pelle.

Se la sua parapsoriasi risponde ai raggi ultravioletti, anch' io le consiglio il sole, ma sempre con una fotoprotezione alta da applicare ogni 2 ore.

Cordiali saluti

Martina Burlando
Specialista in Dermatologia
Co-responsabile ambulatorio Psocare
Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino, Genova

 

 

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>