Accettazione e speranze per il futuro

Domanda

Sono convintissimo che l’accettazione potrebbe essere la “cura” principe della psoriasi, ma sono cosciente anche purtroppo delle difficoltà nell’attuarla. Inoltre, essendo essa una malattia fortemente sintomatica, non fa altro che richiamare l’attenzione – che dovrebbe invece essere distolta – su di se alimentando il circolo vizioso di frustrazione e somatizzazione. Premesso ciò, mi premerebbe sapere a che punto sta la ricerca. Cordiali saluti e ringraziamenti per la possibilità che ci concedete.

Print Friendly, PDF & Email

Risposta

Buongiorno Maurizio, la ricerca ad oggi ha fatto passi da gigante, vedasi solo i nuovi farmaci biologici usciti per curare la psoriasi e la psoriasi artropatica. Purtroppo non esiste ancora un farmaco che permetta la guarigione completa, ma solo episodi di remissione, che però possono anche durare anni. Il futuro sarà la genetica, poter modificare le alterazioni geniche che portano alla formazione della patologia. Nell’attesa di questo, le consiglio comunque di rivolgersi al centro Psocare più vicino al suo domicilio: sono concorde che sia molto importante una fase di accettazione della malattia, ma non la considererei l’unica cura. Cordiali saluti

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>