psoriasi palmo plantare

Domanda

Buon giorno
da quasi un anno ho dei problemi di psoriasi alla mano destra.
La diagnosi è stata fatta da un dermatologo che mi sta curando con topici a base di cortisone e creme che hanno il compito controllare la secchezza della pelle.Il palmo della mano presenta della ulcerazioni nelle pieghe della cute molto dolorose. Le ulcerazioni regrediscono in circa dieci giorni di applicazione alternate di cortisone e crema sempre sotto garza .
La pelle riacquista nuovamente un aspetto quasi normale, ma l’effetto è transitorio.
Devo precisare che ho 68 anni e coltivo in modo intensivo come hobbysta la lavorazione del legno ( scultura, restauro, costruzione di piccoli mobili ecc. )
Ovviamente uso molta le mani anche se cerco di avere particolari riguardi e proterggendomii sempre con guanti
di buona qualità e traspiranti.
Ora comincio ad avere qualche sintomo alla mano sinistra che uso più di prima per i lavori più pesanti e routinari .La cura che sto facendo è corretta?
Esistono alternative più valide?
Ho sentito parlare molto bene della “neoauricoloterapia” e gradirei conoscere il vostro parere in merito.
Grazie per una risposta
Cordiali saluti

Stefano Vai

Print Friendly, PDF & Email

Risposta

Gentile Stefano, le forme palmo plantari spesso non sono di facile risoluzione proprio per la particolarità della sede, è probabile che nel suo caso non sia più sufficiente la terapia topica. Per quanto riguarda l auricoloterapia le consiglio prima di provare a trattare la psoriasi con le cure tradizionali, non essendoci evidenze scientifiche di benefici di questa terapia nei confronti della psoriasi. Saluti dott.ssa Mughedddu


Dott.ssa Cristina Mugheddu
Specialista in Dermatologia
Ospedale San Giovanni di Dio di Cagliari

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>