Tonsillite batterica

Domanda

Gentile Dottoressa,
sono un ragazzo di 30 anni che va spesso incontro a problemi alle tonsille. Ora, dopo l’ennesimo caso di tonsillite batterica, curata con antibiotici, mi è scoppiato un brutto sfogo sulle mani e sulla schiena. Bolle grosse e dolorose. Il dermatologo mi ha detto che si tratta di psoriasi guttata causata dall’infezione alla gola e mi ha dato delle creme.

Secondo lei è possibile questa spiegazione? Allora che devo fare, togliere le tonsille? La psoriasi in questo caso è legata solo all’evento o ormai è stata scatenata e ce l’avrò per sempre? Non so che fare grazie


Print Friendly, PDF & Email

Risposta

Buon giorno Alberto,
la psoriasi guattata è una forma di psoriasi reattiva alle infezioni, solitamente quelle streptococciche. Quando compare, la cosa da fare è trattare l'infezione e solo se la reazione cutanea persiste, valutare una terapia specifica per la psoriasi. Poiché la psoriasi è genetica, una volta comparsa, è facile avere delle riacutizzazioni specialmente in caso di tonsilliti. Le consiglio pertanto di toglierle, anche se purtroppo non esclude eventuali altre ricadute, ma limita il rischio di peggioramenti legati all' infezione tonsillare.
Cordiali saluti

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

TERAPIA
Trattamento >>
CONVIVERE CON LA PSORIASI
Artrite psoriasica e impegno oculare >>
DIAGNOSI
Tera >>

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>