Apnee notturne, un rischio per la psoriasi?

La sindrome delle Apnee Ostruttive nel sonno

I pazienti affetti da Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno hanno un più alto rischio, rispetto alla popolazione generale, di sviluppare psoriasi. È quanto emerge da un recente studio della Taipei Medical University pubblicato sulla rivista Sleep Medicine.

La Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno (Obstructive Sleep Apnea Syndrome, OSAS) è un disturbo respiratorio del sonno caratterizzato da ripetuti episodi di parziale o completa ostruzione delle vie aeree superiori che si manifesta come una riduzione o cessazione completa del flusso di aria. Le conseguenze notturne più immediate sono la frammentazione del sonno e l’aumento dello sforzo respiratorio, mentre, durante il giorno, possono presentarsi eccessiva sonnolenza, disturbi del tono dell’umore (depressione, apatia, ansia, irritabilità) e deficit cognitivi soggettivi.

Recenti evidenze dimostrano, inoltre, un collegamento tra OSAS e insorgenza di altre condizioni quali patologie cardiovascolari, ictus, insulino-resistenza, diabete di tipo 2.

La ricerca

Per indagare l’eventuale presenza di un ulteriore collegamento tra OSAS e psoriasi i ricercatori hanno preso in esame 2258 pazienti affetti da Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno e 11.255 individui utilizzati come gruppo di controllo e li hanno seguiti per un periodo di tre anni.

In totale, la percentuale di soggetti che sviluppava psoriasi nel periodo di controllo era dello 0, 27% ma, anche a seguito dei necessari aggiustamenti statistici, l’incidenza di psoriasi risultava ben 2,30 volte superiore tra chi soffriva di OSAS.

Sebbene si renda necessario approfondire il ruolo di alcuni fattori d’influenza quali indice di massa corporea, impatto dello stile di vita, gravità dell’OSAS, i ricercatori ritengono che la causa di questa correlazione vada ricercata nell’ipereccitabilità del sistema simpatico e nell’attivazione di processi infiammatori che probabilmente le OSAS sono in grado di innescare.

Dott.ssa Stefania Mengoni, scientific editor

Fonte

  • Yang YW, Kang JH, Lin HC. Increased risk of psoriasis following obstructive sleep apnea: a longitudinal population-based study. Sleep Med 2012 Mar;13(3):285-9
Print Friendly

TAGS

0 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>