Artrite psoriasica e placche coronariche

L’alto carico di placche coronariche nei pazienti con artrite psoriasica è indipendente dalla presenza di sindrome metabolica. I pazienti con artrite psoriasica accertata, senza sintomi né diagnosi di malattia coronarica, hanno un carico maggiore di placche coronariche, che può essere correlato all’attività e alla gravità della malattia, ma è indipendente dalle caratteristiche della sindrome metabolica. Sono i risultati di uno studio pubblicato su Arthritis & Rheumatology.

I ricercatori hanno cercato di esaminare l’effetto della sindrome metabolica e delle variabili correlate alla psoriasi sul carico di placche coronariche in pazienti con artrite psoriasica.
Sono stati osservati cinquanta pazienti con artrite psoriasica senza sintomi di malattia coronarica, di cui 25 con sindrome metabolica e 25 senza sindrome metabolica, e messi a confronto con 50 pazienti di controllo, corrispondenti per sesso ed età, selezionati in modo retrospettivo da una coorte di pazienti senza storia di malattia coronarica, sottoposti ad angiografia coronarica con tomografia computerizzata a 64 strati. Sono state calcolate la localizzazione della placca, il punteggio di coinvolgimento del segmento (SIS), il punteggio di stenosi del segmento (SSS) e il volume totale della placca (TPV). Le placche sono state classificate come calcificate, miste o non calcificate. Attraverso vari metodi è stata studiata la relazione tra artrite psoriasica, sindrome metabolica e il carico di placca.

Dai risultati è emerso che il coinvolgimento delle arterie coronariche o la presenza di placche è stato riportato in un numero significativamente più alto di pazienti con artrite psoriasica rispetto ai pazienti di controllo (rispettivamente 76% vs 44%; P = 0,001). Inoltre, la percentuale di individui con placche coronariche era significativamente più alta tra i pazienti con artrite psoriasica senza sindrome metabolica (80%), rispetto ai pazienti di controllo (P = 0,003) ed era simile a quella nei pazienti con artrite psoriasica e sindrome metabolica (72%).

Il punteggio di stenosi del segmento e di coinvolgimento del segmento e il volume totale della placca erano tutti significativamente più elevati nei pazienti con artrite psoriasica rispetto ai controlli (P = 0,001, P = 0,003 e P ≤ 0,001, rispettivamente). Altri pazienti con artrite psoriasica, inoltre, presentavano placche miste e il volume delle placche miste era maggiore rispetto ai controlli (P <0,001). I pazienti con artrite psoriasica che presentavano sindrome metabolica e quelli senza sindrome metabolica avevano carichi e tipi di placche simili. I punteggi di SIS, SSS e TPV non mostravano relazioni significative con le caratteristiche della sindrome metabolica, ma si correlavano significativamente con le misure di attività della malattia. Il TPV era associato a una diagnosi di artrite psoriasica (B = 0.865, P = 0.008), ma non con la sindrome metabolica.

L’età, il numero più elevato di articolazioni gonfie, la durata della malattia, il più alto livello di proteina C-reattiva e il livello di glucosio plasmatico erano predittori indipendenti del carico di placca più elevato nell’artrite psoriasica.

Dalla ricerca è emerso come l’artrite psoriasica sia associata alla formazione accelerata di placche coronariche, in particolare di placche miste,indipendentemente dalla presenza di malattia metabolica. Secondo i ricercatori questa formazione accelerata della placca potrebbe essere collegata all’attività e alla gravità della malattia in soggetti con malattia psoriasica.

Fonte

– Szentpetery A, Healy GM, Brady D, et al. Higher coronary plaque burden in psoriatic arthritis is independent of metabolic syndrome and associated with underlying disease severity [published online February 6, 2018]. Arthritis Rheumatol. doi:10.1002/art.40389.

Print Friendly
0 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>