Artrite psoriasica e traumi in pazienti con psoriasi

I risultati di un ampio studio di popolazione presentati in occasione dell’Annual European Congress of Rheumatology (EULAR 2015) hanno mostrato un aumento del rischio di sviluppare artrite psoriasica tra i pazienti affetti da psoriasi esposti a traumi fisici, in particolare, quando il trauma riguarda ossa e/o articolazioni

Artrite psoriasica e traumi: alcune premesse importanti

L’artrite psoriasica è una forma di artrite infiammatoria cronica, spesso associata a psoriasi, che ha un impatto significativo sulla salute e sulla qualità di vita di chi ne soffre qualità della vita e può portare a gravi, invalidanti danni articolare.

Diversi fattori ambientali e genetici sono stati associati con l’artrite psoriasica. Alcuni casi clinici e studi trasversali hanno riscontrato l’associazione tra i traumi fisici e l’artrite psoriasica, cosa che ha portato i ricercatori ad ipotizzare l’idea che il “fenomeno di Koebner (KEB-ner)” possa giocare un ruolo nell’artrite psoriasica, rispecchiando il fenomeno analogo osservato nella psoriasi.
Facendo un piccolo passo indietro, nel caso della psoriasi è noto come i traumi sulla pelle (dalle scottature solari ai graffi, fino alle vaccinazioni) possano essere fattori scatenanti la psoriasi: ovvero le manifestazioni cutanee della psoriasi tendono a verificarsi nelle zone di pelle traumatizzate. Quando la psoriasi compare in aree della pelle traumatizzate è riconosciuta come “fenomeno di Koebner (KEB-ner)”.

 

Nel caso dell’artrite psoriasica la natura del fenomeno Koebner, basata sullo stesso principio, sembrerebbe essere più profonda: ad essere coinvolti sarebbero i tessuti più profondi, tra cui ossa e articolazioni.

Artrite psoriasica e traumi: cosa è emerso dallo studio?

A partire da questa cornice di riferimento, questo studio di coorte ha utilizzato i dati raccolti tra il 1995 e il 2013, provenienti dal database Health Improvement Network (THIN). Dai record sono stati identificati 70.646 pazienti con psoriasi, di cui 15.416 pazienti esposti a traumi di qualche natura. I pazienti esposti a traumi sono stati associati in modo casuale a un massimo di cinque controlli non esposti a traumi per un totale di 55.230 controlli. L’esposizione al trauma è stata suddivisa in sottogruppi di articolazioni, ossa, nervi, pelle.

I pazienti sono stati seguiti per un totale di 425.120 persone-anno nel corso del quale sono stati registrati 1.010 casi artrite psoriasica. Il tasso di incidenza di artrite psoriasica nei pazienti affetti da psoriasi non esposti a traumi è stato di 22 per 10.000 persone-anno, rispetto al 30 per 10.000 persone-anno riscontrato nel gruppo esposto a traumi.

Dopo aver tenuto conto, nell’analisi dei risultati, del peso di fattori quali età, sesso, data di entrata dei pazienti nel database, durata della psoriasi, indice di massa corporea, fumo, consumo di alcol e numero di visite dal medico di medicina generale, è emerso che i pazienti affetti da psoriasi esposti a trauma hanno avuto un aumento del rischio di artrite psoriasica rispetto ai controlli, con un rapporto di rischio di 1,32.

L’analisi dei sottoinsiemi ha mostrato che mentre traumi alle ossa o alle articolazioni sono stati associati ad un aumentato rischio di artrite psoriasica, rispettivamente, del 46 per cento e del 50 per cento (rapporto di rischio di 1,46 vs 1,50 rispettivamente), un trauma ai nervi o alla pelle non lo è stato.
I pazienti con psoriasi esposti a traumi non hanno mostrato, invece, alcun aumento significativo del rischio di sviluppare artrite reumatoide.

Artrite psoriasica e traumi: la parola agli esperti

Da questo studio di coorte è emerso un aumento del rischio di artrite psoriasica nei pazienti affetti da psoriasi esposti a traumi fisici, in particolare quando il trauma fisico ha riguardato ossa e articolazioni.

“Questo è il primo studio effettuato su una considerevole coorte di pazienti che ha provato a determinare il rischio di artrite psoriasica in seguito a traumi nei pazienti con psoriasi”, ha spiegato il dottor Thorvardur Love del Landspitali University Hospital in Islanda e a capo della ricerca. “I nostri risultati sottolineano l’importanza di ulteriori studi sul complesso insieme di fattori che portano all’artrite nei pazienti affetti da psoriasi, prima di arrivare a tutti gli elementi che permettano poi di individuare i fattori su cui intervenire per modificare il rischio “, ha aggiunto.

Sono sicuramente necessarie ulteriori ricerche prima di proporre eventuali modifiche allo stile di vita di chi soffre di psoriasi per evitare ad esempio di esporsi al rischio di alcuni tipi di trauma. Non si tratta dunque di modificare le raccomandazioni alla comunità dei pazienti che soffrono di psoriasi, prima di un preciso, approfondito e puntuale confronto tra pazienti, ricercatori e medici per determinare esattamente ciò che queste scoperte potrebbero significare.

Norina Wendy Di Blasio, scientific editor


Fonte

– Thorarensen S, Lu N, Ogdie A, et al. Physical Trauma is Associated with the Onset of Psoriatic Arthritis Among Psoriasis Patients. Ann Rheum Dis 2015;74:190-191. doi:10.1136/annrheumdis-2015-eular.3297

Print Friendly
0 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>