Come evitare lo stress del Natale?

Si avvicina il Natale e già vi accorgete che i tempi impiegati per andare al lavoro si sono dilatati a causa del traffico? L’idea degli ultimi regali vi perseguita? Forse è arrivato il momento di rallentare e organizzarvi in modo da non arrivare esausti e stressati alla Vigilia. Ma organizzarsi significa non chiedere troppo a voi stessi, non porsi delle scalette di impegni che già si è consapevoli di non poter rispettare. Meglio, invece, fissare ogni giorno dei piccoli obiettivi alla vostra portata, lasciandovi anche un margine di errore nelle previsioni perché, si sa, contrattempi e imprevisti sono sempre dietro l’angolo.

Se poi vi state arrovellando per decidere quali saranno i regali che metterete sotto l’albero, ricordate di non caricare di troppe aspettative la vostra ricerca trasformandola in una “caccia al tesoro”. L’importante è tenere a mente l’idea da cui siete partiti e il budget a disposizione. Inoltre, mentre vi state impegnando nella “missione regali”, non dimenticate di fare un regalo a voi stessi: niente di stratosferico, solo rispettate i vostri ritmi. Non solo inutile, ma anche dannoso, ad esempio, rinunciare alle vostre attività per rispettare la tabella di marcia verso il Natale. Quindi se siete frequentatori di una palestra non saltate le lezioni: lo sport servirà a distendere i nervi e, perché no, ad accogliere in forma gli stravizi delle feste.

Sono arrivate le vacanze dei vostri figli ma non le vostre ferie e sul calendario come macigni compaiono mille impegni? Potete comunque fare in modo che la preparazione del cenone, i regali ai bambini, le scadenze lavorative non vi travolgano come un fiume in piena. Sarà sufficiente prendere le dovute precauzioni. Dite no al superfluo, a obiettivi che vi siete prefissi ma che non sono poi così importanti: non lasciate che gli altri vi gravino di ulteriore lavoro mettendovi in condizione di non poter rifiutare; non cercate di essere sempre presenti per chiunque dica di averne bisogno.

Concedetevi ogni giorno un po’ di tempo da dedicare a qualcosa che vi piace, fosse anche leggere un libro o ascoltare la vostra musica preferita; infine cercate di non “regalare” al Natale troppe ore di sonno.

Perché, si sa, lo stress non giova alla psoriasi!

Stefania Mengoni, scientific editor

Print Friendly

TAGS

0 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>