Diritto alla migliore cura possibile, un impegno comune

In occasione della Giornata Mondiale della Psoriasi che si celebra in tutto il mondo il 29 ottobre sono stati resi noti i primi risultati conseguiti con “Il Mandato per la Psoriasi”, iniziativa lanciata  all’inizio di quest’anno dallo European Expert Working Group for Healthcare in Psoriasis, e dalla European Umbrella Organisation for Psoriasis Movements/EUROPSO, organizzazione europea che tutela i movimenti a sostegno della psoriasi per offrire l’opportunità alla comunità in generale, alle persone colpite dalla psoriasi e agli operatori sanitari di fornire il proprio sostegno al conseguimento della migliore cura possibile per coloro che convivono con la psoriasi. Ad oggi, 1.145 persone in 40 Paesi europei hanno fornito il proprio sostegno a favore dei cinque diritti fondamentali delle persone affette da psoriasi:

  • Diagnosi precoce e accurata
  • Accesso a specialisti per la revisione del trattamento abituale
  • Accesso a opzioni di trattamento efficace
  • Coinvolgimento e scelta del programma di trattamento con obiettivi definiti
  • Comprensione e sostegno da parte della società per il diritto ad una vita normale

“La psoriasi colpisce circa 14 milionidi persone in Europa e ci sono molte differenze nella tipologia del trattamento somministrato. Si stanno facendo grandi passi avanti verso la gestione della psoriasi, ma la mancanza di sensibilizzazione e di comprensione della condizione da parte dei decisori politici e dell’opinione pubblica si aggiunge alla stigmatizzazione angosciante di questa malattia. Il Mandato per la psoriasi è l’occasione che ci viene offerta per dare voce alle persone che convivono con questa malattia, per aiutarli a pretendere le cure d’alto profilo che meritano – per favore, firmatelo”,  ha affermato Matthias Augustin, Presidente dell’EEWGHP.

Ad oggi, il 18% delle persone che hanno firmato il Mandato per la Psoriasi è affetto da psoriasi, il 19%  ha familiari o amici in Europa affetti da psoriasi, il 21% è costituito da personale sanitario e il 42% è rappresentato da persone semplicemente a favore della causa, a dimostrazione del crescente sostegno e della comprensione  nei riguardi di coloro che convivono con questa condizione.

Il Mandato per la Psoriasi fa seguito alla pubblicazione, nel 2012, del primo Libro Bianco sulla psoriasi, a cura dell’EEWGHP, il cui obiettivo principale è quello di migliorare i risultati clinici e la qualità di vita dei 14 milioni di persone che in Europa convivono con la psoriasi. Il Libro Bianco solleva la questione dell’inadeguatezza dei trattamenti di cura in Europa e circoscrive un ambito d’azione. Sollecita organizzazioni sanitarie, operatori sanitari, organismi di regolamentazione europei, industria, mondo accademico e gruppi per la tutela del paziente ad agire assieme per realizzare un cambiamento. Per troppo tempo la psoriasi è stata una malattia di bassa priorità. Le persone affette hanno ora l’opportunità di vivere una vita normale, ma ciò si può ottenere solamente con l’accesso precoce a cure d’alto profilo.

Chiunque può firmare il Mandato e dimostrare il proprio sostegno a favore dei pazienti affetti da psoriasi.

Dott.ssa Stefania Mengoni, scientific editor

Print Friendly, PDF & Email

TAGS

3 COMMENTI
Maurizio
2 Novembre 2012

Grazie per il vostro impegno ,spero che un giorno.....................ancora c'è, molto da fare ogni giorno e' una sconfitta ,l'unico aiuto ti viene dai tuoi cari che non temono il contagio Sic...

RISPONDI >>
Elisabetta
27 Febbraio 2015

Buongiorno, sto curiosando sul web per avere notizie e Vi ho trovato. Ho chiamato stamattina per prenotare una visita dermatologica a mia figlia di 16 anni su urgenza ma la risposta è stata: prossimo posto libero è a Novembre!!! Voi parlate dell'importanza della diagnosi precoce, ma come si fa?

RISPONDI >>
    Redazione
    4 Marzo 2015

    Cara Elisabetta, abbiamo pubblicato il suo commento omettendo il riferimento al medico e al Centro, come indicato dalla policy del sito. Per una risposta più precisa, la invitiamo comunque a porre la sua domanda ai nostri esperti, utilizzando il servizio "Chiedi all'Esperto" http://www.psoriasi360.it/fai-una-domanda/. Un cordiale saluto

    RISPONDI >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>