Fumo di sigaretta e psoriasi: quali i rischi?

I danni che il fumo di sigaretta provoca alla nostra salute sono dovuti sia all’azione della nicotina, sia a quella di tutti gli altri agenti tossici e cancerogeni che si sviluppano durante la combustione della sigaretta. Infatti, ognuna delle sostanze con cui veniamo in contatto (assai diretto) fumando una sigaretta, causa danni più o meno gravi al corpo.

È noto come il fumo di sigaretta sia un fattore di rischio potenziale per la psoriasi. In particolare la relazione tra il fumo di sigaretta e la psoriasi ha due esiti: 1. Il fumo può contribuire a innescare la psoriasi. 2. Il fumo può aggravare la psoriasi esistente. Chi soffre di psoriasi dovrebbe smettere di fumare, ma paradossalmente è molto frequente trovare forti fumatori tra i pazienti psoriasici. Esponendo così a maggiori rischi di sviluppare malattia sia se stesso che i suoi figli.

Fumo di sigaretta e psoriasi: uno studio sui gemelli

È noto come sia la psoriasi sia l’abitudine al fumo sono in parte spiegati da fattori genetici. Tuttavia, non ci sono molti studi che abbiano indagato l’associazione tra questi aspetti sui gemelli, in modo da poter valutare sia i fattori genetici sia quelli ambientali.
Proprio questa è la novità di uno studio di controllo, su coppie di gemelli, realizzato in Danimarca e pubblicato sull’International Journal of Dermatology, che ha provato a valutare le correlazioni genetiche e ambientali tra il fumo e la psoriasi.

Tramite la compilazione di questionari sono state raccolte le informazioni sull’abitudine al fumo di sigaretta e la psoriasi. In totale la ricerca ha raccolto dati relativi a 34.781 gemelli, di età compresa tra i 20 e i 71 anni, provenienti dal Danish Twin Registry. Sono state poi identificate per lo studio un totale di 1700 coppie di gemelli discordanti per la propria storia in relazione all’abitudine al fumo. Infine, sono state stimate le correlazioni genetiche e ambientali tra fumo e psoriasi.

Guardando i risultati è emerso come il rischio di soffrire psoriasi fosse più alto (1,87) nel gemello fumatore rispetto al gemello non fumatore. Inoltre, sia il fumo e sia l’esposizione al fumo passivo durante l’infanzia sono emersi come fattori di rischio per la psoriasi. La correlazione tra psoriasi e il fumo inoltre sembra essere spiegata per il 20 per cento da fattori genetici (14-25 per cento; p <0.001), mentre i fattori ambientali non condivisi pesano l’8 per cento (0-22 per cento; p = 0,504).

Dallo studio è emersa un’associazione tra l’esposizione durante l’infanzia al fumo passivo e il maggiore rischio di ammalarsi (1,28) di psoriasi. Dopo l’aggiustamento dei dati su più variabili, è emerso che l’età (50-71 vs 20-49 anni) e l’esposizione ambientale durante l’infanzia al fumo di tabacco sono significativamente associate con la psoriasi in tutta la popolazione.

Inoltre, anche dopo aggiustamento per età, sesso, è stato riscontrato un aumento significativo del rischio di psoriasi tra i fumatori abituali, in particolare quelli con una storia di oltre 5 pacchetti l’anno (2,18), il che fa pensare come la relazione tra fumo di sigaretta e la possibilità di ammalarsi di psoriasi sia legata anche alla quantità di sigarette fumate. È interessante notare infine che il rischio di psoriasi sembra essere più alto tra i fumatori che presentano un esordio tardivo della psoriasi (2,75), rispetto a quelli con una psoriasi ad insorgenza precoce (1,55), suggerendo che l’abitudine al fumo è antecedente allo sviluppo della psoriasi, mentre meno probabilmente è la psoriasi ad essere una causa che ha spinto ad iniziare a fumare.

Cosa possiamo concludere dai dati di questo studio? Sicuramente che il consumo di tabacco e l’esposizione al fumo passivo durante l’infanzia sono significativamente associati con il rischio di psoriasi. Non resta dunque che provare a smettere di fumare, per la salute della pelle 

Norina Wendy Di Blasio, scientific editor

Fonte

  • Lønnberg AS, Skov L, Skytthe A, Kyvik KO, Pedersen OB, Thomsen SF. Smoking and Risk for Psoriasis: A Population-Based Twin Study.  Int. J. Dermatol 2015 Aug 14; [EPub Ahead of Print]
Print Friendly, PDF & Email
0 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>