Nuova luce sulla genesi dell’artrite psoriasica

La svolta nell’individuazione dell’artrite psoriasica

Individuata un nuova variante genetica coinvolta nell’insorgenza dell’artrite psoriasica (PsA). L’importante scoperta, frutto di una ricerca internazionale coordinata da un team di specialisti italiani dell’Università di Tor Vergata, è stata presentata sulle pagine della rivista Arthritis and Rheumatism.

In questi anni sono state identificate numerose mutazioni collegate a un maggior rischio di sviluppare psoriasi e PsA, spiegano i ricercatori, ma il fatto che queste siano implicate solo in circa il 15% dei casi, lascia intravedere l’esistenza di altri rilevanti fattori.

Gli autori della ricerca hanno quindi preso in esame il DNA di 909 pazienti affetti da artrite psoriasica e ne hanno messo a confronto le varianti genetiche con quelle riscontrate in un gruppo di controllo composto da 1315 individui. Ebbene, nei soggetti con PsA, si presentava con una significativa, maggiore frequenza un polimorfismo del gene di codifica per la citochina pronfiammatoria Tumor Necrosis Factor.

Provando l’esistenza di tale variante si aggiunge un tassello alla comprensione di questa complessa patologia e forse si riuscirà finalmente a svelare perché alcuni pazienti rispondono efficacemente ai farmaci anti-TNF e altri no.

“Ora possiamo studiare i ruoli funzionali di questi geni”, concludono i ricercatori, “e scoprire come impediscono al sistema immunitario di danneggiare i tessuti sani con i loro meccanismi difensivi”. Questo e ulteriori studi dovrebbero inoltre facilitare la definizione di protocolli di farmacogenomica e di medicina personalizzabili sulle caratteristiche individuali.

Dott.ssa Stefania Mengoni, scientific editor

Fonte 

  • Giardina E, Leore T, Novelli G, et al. Tumor necrosis factor promoter polymorphism TNF*-857 is a risk allele for psoriatic arthritis independent of the PSORS1 locus. Arthritis & Rheumatism 2011; 63 (12), 3801-3806.
Print Friendly, PDF & Email
1 COMMENTI
Christina
1 Luglio 2013

dopo una caduta banalissima 7 anni fa mi è stata diagnosticata l'artrosi. il reumatologo successivamente ha diagnosticato un'artrite psoriasica, senza fare esami di nessun genere, partendo solo da un'unica chiazza di pso sulla testa. adesso mi sono posta la domanda: è tanto facile fare una diagnosi su questa malattia? che test o esami devono essere fatti per una diagnosi abbastanza pesante?. da sette anni ormai sono in cura. mi posso fidare oppure mi consigliate ulteriori esami in un altro centro (sono curata a BZ)? e se mai - dove? Grazie Christina

RISPONDI >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>