Per una pelle splendida: ridurre lo stress

L’American Academy of Dermatology si sofferma sulla relazione tra stress e le condizioni infiammatorie della pelle, come l’acne, la psoriasi e la rosacea. Lo fa affidandosi alla voce di un esperto, il dermatologo Richard D. Granstein che passa in rassegna i dati che indagano l’impatto dello stress sulle condizioni infiammatorie della pelle, spiegando come muoversi in questa direzione potrebbe avere un impatto anche sulle opzioni di trattamento disponibili per i pazienti.

“Quasi tutti sperimentano una qualche forma di stress nella loro vita, quindi è difficile stabilire se lo stress può effettivamente peggiorare l’aspetto della pelle”, hanno spiegato il dermatologo Richard D. Granstein e il professor George W. Hambrick Jr, presidente del dipartimento di dermatologia presso il Weill Cornell Medical College di New York. “Detto questo, è noto da tempo che il sistema nervoso, che elabora il nostro stress, ha un impatto su condizioni delle pelle come la psoriasi.”

Ma in che modo lo stress gioca un ruolo importante nelle condizioni infiammatorie della pelle?

Secondo Granstein il collegamento tra il sistema nervoso e la pelle è stato capito da molto tempo: “Se si interrompe il segnale dei nervi ad una zona di pelle interessata da psoriasi, la malattia migliora. Inoltre, la condizione migliora se si inietta un anestetico locale in zone dove sono presenti chiazze di psoriasi. Questo suggerisce come i nervi abbiano un ruolo nel modo in cui progredisce la malattia.”

Molti studi sugli animali, inoltre, hanno dimostrato che lo stress può peggiorare le condizioni infiammatorie della pelle come ad esempio la dermatite atopica.

Infine, non mancano dati sperimentali a supporto dell’idea che il sistema nervoso e lo stress influiscano sulle condizioni infiammatorie della pelle negli esseri umani. Molti tipi di cellule della pelle, comprese le cellule immunitarie e le cellule endoteliali (quelle che rivestono i vasi sanguigni), possono essere regolate dai neuropeptidi e neurotrasmettitori, ovvero sostanze chimiche rilasciate dalle terminazioni nervose della pelle. Lo stress può causare effetti nelle terminazioni nervose della pelle determinando un aumento del livello di queste sostanze chimiche. Quando si verifica, questo influenza il modo e a quale livello il nostro corpo risponde a molte funzioni importanti e può contribuire a determinare il modo in cui percepiamo i sintomi di stress. Inoltre, il rilascio di queste sostanze chimiche può portare a una vera e propria infiammazione della pelle.
“Se riuscissimo a inibire step specifici in alcuni percorsi di raccordo tra il sistema nervoso e la pelle – senza influenzare tutto il corpo – avremmo probabilmente nuovi modi per prevenire o curare alcune malattie della pelle”, ha aggiunto il dottor Granstein.

Ma lo stress incide anche sull’invecchiamento precoce delle pelle?

Non ci sono dati in tal senso, ma quando combinato con l’esposizione ai raggi ultravioletti, come mostrano gli studi sugli animali, lo stress potrebbe avere un impatto sullo sviluppo del cancro della pelle.
Lo stress da solo non basta a spiegare tutto, perché anche la predisposizione genetica conta. Ma sicuramente è importante, per le persone che soffrono di condizioni infiammatorie della pelle, parlare con il dermatologo anche di come lo stress si ripercuote sulla loro condizione. Ed è importante intervenire, affiancando alla terapia prescritte dal proprio dermatologo tecniche di riduzione dello stress come la meditazione, lo yoga o il tai chi.

Dott.ssa Norina Wendy Di Blasio, scientific editor

Fonte

American Academy of Dermatology

Print Friendly, PDF & Email

TAGS

0 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>