Percorso terapeutico, non sono solo dettagli

Quanto contano i diversi aspetti del percorso terapeutico in un efficace approccio alla psoriasi?

L’interessante interrogativo è oggetto di un recente studio presentato sulle pagine degli Archives for Dermatology. Al fine di comprendere la rilevanza data alle singole componenti, infatti, Marthe-Lisa Schaarschmidt e i colleghi della Heidelberg University di Mannheim, in Germania, hanno intervistato 163 soggetti affetti da psoriasi di grado da moderato a severo che, tra dicembre 2009 e settembre 2010, si erano recati presso la struttura per il trattamento della patologia.

L’analisi dei dati evidenziava che, sebbene i pazienti attribuissero un significativo valore alla probabilità di riuscita e all’entità dei benefici derivanti dal trattamento, alcuni fattori quali luogo e modalità di somministrazione della terapia si attestavano ai primi posti nella classifica delle priorità.

Con riferimento alle aspettative nei confronti delle nuove terapie l’età anagrafica faceva la differenza:

  • I più giovani si dimostravano più impazienti di vedere i benefici della cure e meno preparati ad accogliere eventuali delusioni.
  • Più tolleranti uomini e coppie sposate
  • Molto attenti ai dettagli donne e single, per i quali poi la logistica diventava fondamentale.

Studi medici o ambulatori facilmente raggiungibili, possibilità di eseguire il trattamento al proprio domicilio, somministrazioni veloci e intervallate nel tempo in modo da non influire eccessivamente sulle attività lavorative e sull’organizzazione della giornata. Queste le richieste dei pazienti, che invece sembravano accettare con maggior serenità costi delle terapie ed eventuali effetti collaterali dei farmaci.

Trattandosi di una patologia cronica ad alto impatto sulla qualità di vita di chi ne è affetto il tema della gestione del quotidiano assume un’importanza primaria, sottolineano gli autori, che invitano a tener conto degli aspetti emersi dalla ricerca per costruire un’alleanza terapeutica in grado di migliorare risultati e compliance. Perché non sono solo dettagli…


Dott.ssa Stefania Mengoni, scientific editor

Fonte

  • Goebeler M, Schaarschmidt ML, Umar N, et al. Patient Preferences for Psoriasis Treatments
Print Friendly

TAGS

0 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>