Prurito: cosa incide sulla qualità di vita dei pazienti?

Il prurito cronico è un problema molto comune e sicuramente è spesso un sintomo associato alla psoriasi. Ma, nonostante l’effetto negativo che il prurito cronico può avere sulla qualità della vita delle persone che ne soffrono, i fattori che intervengo a caratterizzare la relazione tra prurito e qualità di vita sono poco conosciuti. Lo studio si è basato su una survey telefonica che ha coinvolto 6000 militari statunitensi – 1075 hanno acconsentito a partecipare e 405 avevano prurito cronico -, selezionati dal database dei pazienti del Veterans Hospital Patient.

Seconda la ricerca pubblicata su JAMA dermatology incidono sulla qualità della vita:

  1. Negativamente: la personalità (sicuramente le nevrosi), il tipo di prurito e le sue caratteristiche (gravità, durata, frequenza e posizione), l’essere di colore.
  2. Positivamente: l’età, la vita di coppia e la personalità (ad esempio, l’essere estroversi).

È interessante notare, inoltre, come né il genere, né lo stato socioeconomico, né momento della giornata (ad esempio le ore notturne) sembrano avere alcun peso.

Questi dati contribuiscono ad aumentare la consapevolezza di quali caratteristiche dei pazienti influenzino l’effetto del prurito sulla qualità della vita e possono influenzare la risposta ai sintomi. Inoltre, evidenziano l’importanza per il medico di considerare diversi fattori fisici e psicosociali nel valutare i pazienti con prurito cronico che può influire sulla qualità di vita delle persone tanto quanto il dolore cronico.

Conoscere meglio questi fattori significa migliorare la valutazione clinica e il trattamento del prurito.

Dott.ssa Norina Wendy Di Blasio scientific editor

Fonte

Carr CW, Veledar E, Chen SC. Factors Mediating the Impact of Chronic Pruritus on Quality of Life. JAMA Dermatol 2014 Mar 26;[EPub Ahead of Print]

Print Friendly, PDF & Email

TAGS

2 COMMENTI
anna
23 Gennaio 2017

Ho prurito sempre da per tutto gambe braccia schiena.. soprattutto nelle ore notturne..

RISPONDI >>
    Redazione
    24 Gennaio 2017

    Ciao Anna, grazie per averci contattato e raccontato la tua storia. Purtroppo non conoscendo il tuo excursus non possiamo fare delle diagnosi o dare indicazioni su terapie da seguire. Come sai è di fondamentale importanza confrontarsi con esperti del settore. Nel caso tu voglia ti consigliamo di prenotare una consulenza con i nostri esperti dermatologi attraverso il nostro servizio di chiedi all’esperto via email https://servizi.psoriasi360.it/esperto-online/ prenotando una consulenza telefonica o https://servizi.psoriasi360.it/esperto-telefonico/cercando il centro più vicino: https://servizi.psoriasi360.it/centri-cura/ un esperto Dermatologo saprà darti le risposte che cerchi. Un caro saluto ed una buona giornata. Restiamo a disposizione

    RISPONDI >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>