Psoriasi e celiachia, nuove evidenze?

Numerosi studi internazionali hanno negli ultimi anni evidenziato una più alta incidenza della malattia celiaca nei pazienti con psoriasi. Alcuni trial riportano inoltre un miglioramento della psoriasi a seguito di una dieta priva di glutine. Per quanto concerne il panorama italiano sono disponibili solo due studi epidemiologici sul tema con risultati peraltro piuttosto contraddittori.

Un recente studio, condotto sul territorio nazionale nell’ambito della medicina di base, offre un interessante contributo per la comprensione dell’eventuale legame tra queste patologie. La ricerca ha preso in esame 218 pazienti affetti da psoriasi e 264 individui utilizzati come gruppo di controllo.

Gli autori procedevano al dosaggio dei livelli sierici di anticorpi antitransglutaminasi, enzima presente sulla membrana dell’intestino, che ha lo scopo di legare le prolamine, proteine costituenti il glutine, degradandole e rendendole così assimilabili per l’organismo. Venivano considerati positivi valori maggiori di 7 u/ml.

In caso di positività del test ematico si effettuava l’esame istologico dei campioni bioptici prelevati dalla porzione distale del duodeno attraverso endoscopia gastrica.

Un totale di 9 pazienti tra quelli con psoriasi risultava positivo allo screening sierologico per celiachia contro 1 solo individuo nel gruppo di controllo (4,2% vs 0,38%) e la differenza risultava statisticamente significativa. La biopsia duodenale confermava la diagnosi in tutti i soggetti positivi al primo test.

I risultati emersi da questo studio confermano quindi che anche nella realtà italiana l’incidenza della celiachia è maggiore nei pazienti affetti da psoriasi.

Il meccanismo attraverso il quale queste due condizioni, apparentemente molto diverse, si associno, non è ancora ben chiaro, afferma Vincenzo Stanghellini, gastroenterologo del Policlinico Sant’Orsola Malpighi di Bologna.

Certamente le due patologie sono accomunate da alcune caratteristiche, in modo particolare da una perdita di connessione tra cellula e cellula. Come l’intestino del paziente celiaco presenta un’aumentata permeabilità così la pelle psoriasica è più fragile, molto secca e si screpola più facilmente. C’è quindi un’incapacità delle cellule di mantenere i loro normali contatti.

Tuttavia non si è ancora riusciti a spiegare se sia la celiachia ad attivare la psoriasi o viceversa o se esista semplicemente una base comune, probabilmente di carattere autoimmune, che le determina o almeno le favorisce entrambe.

Fonte: Gabrielli M, De Bastiani R , Tosetti C, et al.  High prevalence of celiac disease in psoriasis: italian multicentre study in primary care. United European Gastroenterology Week 2012, Amsterdam.

Print Friendly, PDF & Email

TAGS

0 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

TERAPIA
Trattamento >>
CONVIVERE CON LA PSORIASI
Artrite psoriasica e impegno oculare >>
DIAGNOSI
Tera >>

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>