Psoriasi pediatrica, più a rischio se si è in sovrappeso?

La psoriasi non è una patologia così rara nella popolazione pediatrica. Mentre l’incidenza della malattia è stimata intorno al 2-3 per cento, la diffusione in età pediatrica non è ben nota: si è tuttavia calcolato che circa un terzo dei soggetti manifesti la malattia al di sotto dei 16 anni. La frequenza della psoriasi infantile potrebbe essere, però, sottostimata perché molte forme a minima espressione, frequenti nel bambino, non vengono riconosciute.

Nonostante la patogenesi della psoriasi non sia stata completamente chiarita, esiste certamente una componente genetica di base, dato che una storia familiare positiva può ritrovarsi in quasi la metà dei pazienti pediatrici. Altri fattori sono talvolta rilevanti nel determinarne l’insorgenza e la riacutizzazione. Tra di essi assumono particolare importanza le infezioni, gli stress emozionali, le variazioni climatiche, i traumi e, secondo un recente studio presentato sulle pagine del Journal of Paediatrics, anche il sovrappeso e l’obesità.

Lo studio, condotto presso il Kaiser Permanente Southern California’s Department of Research & Evaluation di Pasadena negli Stati Uniti, ha preso in esame  un database di più di 700.000 bambini e ragazzi di età compresa  tra i 2 e i 19 anni analizzandone peso, Indice di Massa Corporea ed esami emtochimici.

I risultati della ricerca evidenziavano che i ragazzi in sovrappeso o francamente obesi avevano l’80% di probabilità in più, rispetto ai coetanei normopeso, di sviluppare la psoriasi e che la psoriasi che li colpiva aveva caratteristiche di maggiore severità, con più ampie aree di coinvolgimento. Inoltre, gli adolescenti affetti da psoriasi, indipendentemente dal peso corporeo, presentavano una più alta concentrazione di grassi nel sangue con valori di colesterolemia nettamente superiori alla media.

Questa correlazione tra psoriasi, sovrappeso  e ipercolesterolemia va attentamente monitorata, spiegano gli autori, soprattutto per le implicazioni che tali condizioni, prese singolarmente, ma soprattutto in associazione tra loro, possono avere sulla salute cardiovascolare di chi ne è affetto.

Dott.ssa Stefania Mengoni, scientific editor

Koebnick C, Black MH, Smith N, et al. The Association of Psoriasis and Elevated Blood Lipids in Overweight and Obese Children. J Pediatr. 2011 Apr 20. [Epub ahead of print]

Print Friendly, PDF & Email

TAGS

0 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>