Diagnosi e cure

Diagnosi

Il più delle volte la psoriasi può essere diagnosticata semplicemente osservandone le manifestazioni. Comunque, se necessario, il tuo medico potrà effettuare biopsia su un piccolo campione di pelle per confermare la diagnosi di psoriasi ed escludere la presenza di altre patologie, come eczema della pelle, una forma di cancro chiamata linfoma cutaneo a cellule T, reazioni a farmaci ed un disordine delle ossa conosciuto come morbo di Paget.

Se il tuo attacco di psoriasi è stato scatenato da un mal di gola, un tampone effettuato alla gola può individuare la presenza di batteri. In questo caso, probabilmente ti sarà prescritto un antibiotico.

Se in aggiunta lamenti dolori, il tuo medico ti ordinerà probabilmente un esame del sangue per l’artrite reumatoide.

Quanto è grave?

Parlare della malattia

Il tuo dottore probabilmente apprezzerebbe se gli ponessi domande e se fossi attivamente coinvolto nelle decisioni da prendere. Ad esempio, se fai riferimento a un dermatologo, chiedigli se è un esperto di psoriasi. Non tutti lo sono.

Se non sei soddisfatto della tua cura, chiedere una seconda opzione non costituisce un problema. È un tuo diritto essere informato su tutte le opzioni di trattamento, di conoscere i rischi e i benefici di ognuna – proprio come dei rischi e dei benefici del rifiutare un trattamento.

Alcune domande che vorresti porre al tuo dottore sono:

  • perché mi ha diagnosticato la psoriasi?
  • Da che tipo di psoriasi sono affetto?
  • Ha degli opuscoli informativi che potrei leggere per educare me stesso?
  • Perché è successo proprio a me?
  • Quali sono le cause della psoriasi?
  • Si sente a suo agio nel curare la mia psoriasi o dovrei far riferimento ad un altro specialista?
  • Quali sono tutte le opzioni di trattamento?
  • Quale terapia mi consiglierebbe e perché proprio questa al confronto con le altre esistenti?
  • Quando comincio il trattamento?
  • Quanto passerà prima che io veda qualche risultato?
  • Che tipi di effetti o di effetti collaterali dovrò veder sorgere?
  • E quali dovrei riferirle immediatamente?
  • Cosa posso fare per gestire al meglio la mia psoriasi?

Parla con il tuo medico

Verso la cura

Non esistono cure per la psoriasi. Tuttavia esiste una gamma di trattamenti disponibili che, nella maggior parte dei casi, possono tenere sotto controllo i sintomi della psoriasi.

È importante ricordare che non esistono trattamenti validi in assoluto e che il modo in cui ogni paziente risponde ad un particolare trattamento può cambiare nel tempo: spesso un certo margine di studio e di errore è necessario prima di trovare il trattamento più efficace.

Ogni paziente che avverte che la propria terapia non sta tenendo i sintomi sotto controllo in modo efficace, o se non sta più funzionando come prima, dovrebbe tornare dal proprio medico o dermatologo.

Terapie

Generalmente le terapie si dividono in quattro aree principali:

  • Terapie topiche: trattamenti ad uso esterno e localizzato sulle lesioni.
  • Fototerapie: terapie con raggi ultravioletti.
  • Terapie sistemiche orali : compresse od iniezioni che agiscono diffondendosi in tutto il corpo.
  • Terapie biologiche: farmaci prodotti da proteine umane od animali con azione sul sistema immunitario che alterano il sistema di sviluppo della malattia. Queste terapie sono generalmente somministrate per iniezione od infusione.

Ricercatori sponsorizzati dalla European Federation Psoriasis Patient Association hanno riscontrato che il 72% dei pazienti con psoriasi severa esprimono bassa o solo moderata soddisfazione per la propria terapia.
EUROPSO ha inoltre riscontrato che il 41% della categoria non ha ricevuto nessuna prescrizione.

Abbiamo constatato che la psoriasi ha un peso psicologico ed emozionale.

Qual è il giusto trattamento?

Non è facile capire quale tra i vari trattamenti sia quello giusto per te. Dipende da:

  • tipo e severità della psoriasi.
  • Come il trattamento si adatta alla tua vita e alle tue pianificazioni.
  • Equilibrio fra rischi e vantaggi del trattamento.
  • La tua età e lo salute di salute generale.
  • Allergie e interazioni con altri farmaci che stai prendendo.
  • Le tue preferenze.
  • Se sei in gravidanza o se vorresti esserlo.

Avrai bisogno di parlare con il tuo medico delle varie possibilità terapeutiche, di quanto c’è da aspettare prima di vedere i primi risultati, di quando fare il passo successivo nel caso di un piano di trattamento.

Ricorda che nel tempo le tue esigenze di trattamento potrebbero mutare. Se la severità della tua psoriasi, la tua salute generale o le tue preferenze dovessero trasformarsi, avrai bisogno di riconsiderare le tue scelte.


Print Friendly

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>