Tecnologia a supporto di medico e paziente

Social network sanitari e comunità online dedicate a specifiche patologie: quando, come e perché? In che modo il medico percepisce un paziente informato? Tecnologia per favorire la collaborazione tra i pazienti e all’interno team di specialisti che ruota intorno paziente? Si può parlare di autogestione dell’artrite psosiasica, come per altre patologie croniche? ? La parola al Professor Carlo Selmi, Responsabile Reumatologia e Immunologia Clinica di Humanitas e docente Università degli Studi di Milano

Print Friendly

0 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Importante: nei commenti non è possibile usare i nomi commerciali dei farmaci in uso. Sarà cura della redazione sostituire il nome commerciale con la classe terapeutica prima della pubblicazione.

L'ESPERTO RISPONDE

PER CONTRASTARE IL DIABETE, COSI COME LA PSORIASI, AIUTANO PICCOLI MA IMPORTANTI CAMBIAMENTI NELLO STILE DI VITA.

HAI UNA DOMANDA?

SCRIVI DIRETTAMENTE AI NOSTRI ESPERTI

SCRIVI ORA >>